0 Shares 19 Views
00:00:00
18 Dec

Rinnovo della patente: a gennaio nuova procedura

Gianfranco Mingione - 16 dicembre 2013
Gianfranco Mingione
16 dicembre 2013
19 Views

Al rinnovo niente più adesivo ma una patente nuova di zecca! Cambia la procedura per il rinnovo della patente di guida che, dal 9 gennaio 2014, non consisterà più  nell’apposizione di un adesivo con la nuova scadenza sulla vecchia patente, ma verrà stampata un nuovo documento di guida, con il rinnovo anche della foto.

Il rinnovo diventa così uguale a quello di un altro importante documento, seppur ancora nella maggior parte dei casi cartaceo, mentre la patente non lo è più da oltre un decennio. A stabilire il nuovo rinnovo il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con un decreto pubblicato in Gazzetta il 10 dicembre scorso. Per permettere alle strutture mediche territoriali di aggiornarsi alle nuove procedure, ci saranno venti giorni di tolleranza a partire dall’entrata in vigore, nei quali si potrà continuare a seguire la vecchia procedura.

Come funziona il nuovo sistema? Il tutto si svolgera telematicamente e attraverso l’accesso, del medico che effettuerà la visita del rinnovo, al sito web “Il Portale dell’Automobilista”, sistema informatico del Dipartimento per i Trasporti: “Dopo aver indicato eventuali prescrizioni mediche riguardanti il conducente o adattamenti al veicolo, dovranno inserire gli estremi del pagamento e allegare, infine, foto e firma del titolare. A questo punto il sistema informatico rilascerà una ricevuta che attesta l’avvenuta conferma di validità, il medico dovrà stamparla, firmarla e consegnarla al richiedente” (fonte: Ansa).

Entro una settimana l’arrivo della nuova patente (burocrazia permettendo). La ricevuta viene rilasciata in attesa dell’arrivo del nuovo documento per permettere all’automobilista di continuare ad usare la propria vettura. I tempi di ricevimento della patente rinnovata, stimati dal ministero, sono di massimo una settimana all’indirizzo del titolare.

Costi del rinnovo? Non rimangono del tutto inviariati. Ci vorranno sempre 25 euro tra marca da bollo e diritti di motorizzazione, da pagare tramite bollettino postale e consegnare poi al medico al momento della visita. A questi va aggiunto il costo di quest’ultima, che si aggira intorno ai 50/60 euro, una nuova fotografia da apporre sul documento e i 6,80 euro della posta assicurata che verranno pagati al momento della consegna della patente.

[foto: www.kalariseventi.com]

Loading...

Vi consigliamo anche