0 Shares 16 Views
00:00:00
15 Dec

EICMA 2013: Peugeot Django, lo scooter dalla linea vintage anni ’50

LaRedazione - 7 novembre 2013
LaRedazione
7 novembre 2013
16 Views

Peugeot presenta allEicma 2013 svariati modelli di scooter, tra i quali spicca indubbiamente Django, ovvero un modello decisamente vintage, seppur dall’animo moderno, proposto in ben 4 motorizzazioni e altrettanti allestimenti in fatto di look. Sono trascorsi ormai ben 60 anni dalla messa sul mercato dell’S55 e dell’S57 e su Django grava il peso di far rivivere i fasti di questi modelli.

Il rifacimento è palese, nonostante, com’è ovvio che sia, l’ultimo scooter di casa Peugeot ha una dotazione tecnica ben più moderna, in grado di garantire delle ottime prestazioni, ma soprattutto dei consumi alquanto ridotti.

Le motorizzazioni disponibili, come detto, sono in tutto quattro, e per la precisione: 50 cc, sia due che quattro tempi, 125 cc e 150 cc, entrambi esclusivamente quattro tempi. Sotto l’aspetto del look il nuovo Django presenta delle ruote da 12”, una carrozzeria evidentemente allungata, dei parafanghi dall’aspetto tondeggiante, sui quali sono state inserite tre prese d’aria, numerosi inserti cromati, un comparto luci a LED e una pedana alquanto ampia dello stesso identico colore del resto della carrozzeria.

La strumentazione è in pieno stile vintage, evidenziato da una lancetta analogica, di fianco alla quale però è posizionato un ampio schermo LCD, per un contrasto generazionale decisamente riuscito. La casa francese ha puntato decisamente sul comfort, offrendo al guidatore e al suo passeggero molto spazio a disposizione, grazie a un interasse di 1363 mm, una sella posta a un’altezza di 77 mm e una lunghezza complessiva pari a 1944 mm.

Ci sono poi due ganci per le borse, una classica presa 12V nel vano portaoggetti e un sottosella alquanto ampio, utile per contenere un casco. Il sistema di frenata di Django è un Syncro Braking Control, in grado di ripartire la frenata tra entrambe le ruote. Peugeot lo monta di serie nelle versioni 150 e 125 cc. Peugeot mira molto sul concetto di personalizzazione, offrendo ai propri clienti quattro universi, ovvero quattro allestimenti, che sono Allure, Evasion, Sport ed Heritage.

A questi però si aggiunge Django ID, ovvero un sistema online di configurazione dello scooter, che consente a chiunque di customizzare il proprio modello prima di ordinarlo alla casa madre, fabbricando in pratica un modello su misura, scegliendo, tra le altre cose, tra ben 24 colorazioni.

Si parte dalla scelta del motore tra i quattro, passando poi a uno dei ventiquattro colori, seguiti da tre tipi di retrovisori e sette diverse selle. Infine si possono aggiungere numerosi accessori, elementi cromati e mettere in risalto lo scooter Peugeot Django con una splendida linea luminosa.

Loading...

Vi consigliamo anche