0 Shares 17 Views
00:00:00
17 Dec

Eicma 2013: Harley Davidson presenta Street 500 e 750

LaRedazione - 8 novembre 2013
LaRedazione
8 novembre 2013
17 Views

Quest’anno il celebre marchio, presenta  Harley Davidson Street 500 e 750.

Come poteva mancare all’Eicma 2013 un marchio importante e dalla valenza internazionale come Harley Davidson, che a Milano presenta la sua Street, delineata in due versioni differenti, la 500 e la 750 cc.

Si tratta di modelli dal gusto vintage, che tentano di mescolare passato e presente, come oggi è tanto di moda, al fine di conquistare un pubblico più giovane, sempre più volto verso i marchi giapponesi. Sarà possibile acquistarle a partire dalla prossima primavera, e per adesso non è ancora noto un prezzo preciso. Ad ogni modo Harley ha già promesso che si tratterà di un costo decisamente accessibile, ma che soprattutto la Street sarà la Harley in assoluto più economica di tutte e, per intenderci, avrà un valore economico inferiore a una Sportster.

Erano ben 14 anni che la Harley non dava vita a una nuova famiglia di moto, ma con la Street mira a una categoria adatta all’uso cittadino. Entrambe le versioni offrono un motore Revolution X, raffreddato a liquido, con sella ribassata, un manubrio alquanto ampio e sospensioni del tutto nuove. Impossibile che le nuove generazioni di piloti urbani non si lascino attrarre o quantomeno intrigare da questa moto, il cui telaio, più snello e stretto, sembra quasi mostrare una Harley più stilosa, forse meno aggressiva, ma di certo al passo con questi tempi mutevoli.

Della Street ha parlato Maurizio Ruvolo, ovvero il Manager Marketing della sezione italiana della Harley, che ha descritto questo modello come il frutto dei tanti feedback ricevuti dai tantissimi clienti. Una strategia adottata per tutte le moto ideate, sviluppate e prodotte nel 2014.

Ciò che gli amanti della Davidson hanno chiesto alla casa è stata soprattutto una moto piacevole da utilizzare in città, ma soprattutto in curva. Una via di mezzo tra la classe Harley e lo stile giapponese in pratica, che in America non ha sconvolto nessuno, accettando le richieste e mettendole in pratica.

Ruvolo precisa che tra aprile e maggio 2014 le concessionarie potranno esporle in vetrina, ma in Italia non arriverà la 500, ma soltanto la 750 cc.

La Street rientra in pieno nella categoria della Dark Custom, che ha consentito all’Harley dal 2008 di piazzarsi prima tra i marchi che hanno fatto registrare le maggiori vendite tra i giovani piloti.

Harley accantona il passato e volge lo sguardo a un modo differente di concepire la moto? Nulla di più falso. Semplicemente la casa ha scelto di differenziare la sua produzione, fidelizzando i clienti giovani al proprio marchio, nella speranza che per loro, così come per tanti altri in passato, la Harley possa essere una vera e propria scelta di vita. Harley Davidson Street 500 e 750 rappresentano la nuova scommessa del celebre marchio.

Loading...

Vi consigliamo anche