0 Shares 12 Views
00:00:00
18 Dec

Pneumatici neve, quale marca scegliere?

La Redazione - 22 ottobre 2013
La Redazione
22 ottobre 2013
12 Views

La stagione invernale è ormai alle porte. Installare pneumatici da neve sulla propria vettura è una scelta consapevole per investire sulla propria sicurezza. Esistono però in commercio decine di tipologie diverse di pneumatici da neve. Quale marca scegliere per coniugare alla perfezione esigenze personali, qualità e prezzo equo?

Gli pneumatici da neve, chiamati anche ‘pneumatici invernali’, sono particolari tipi di gomme che, grazie alla loro mescola particolarmente morbida e alla presenza di alcune minuscole lamelle di metallo inserite al suo interno, sono in grado di garantire la massima aderenza anche alle temperature più basse o in presenza ghiaccio sull’asfalto.
Le comuni coperture estive infatti garantiscono un’aderenza efficiente solamente alle alte temperature: al di sotto dei 12 gradi il loro rendimento decade rapidamente. Con temperature inferiori ai 7 gradi, l’aderenza è decisamente ridotta.
Pertanto, installare gomme da neve sul proprio veicolo rappresenta una scelta intelligente, fatta a favore della sicurezza.
Molti enti locali e gestori di strade obbligano gli automobilisti ad installare ‘dispositivi antisdrucciolevoli’ sul proprio veicolo durante i mesi invernali, emanando apposite ordinanze e sanzionando duramente i trasgressori.
Gli pneumatici invernali, a differenza delle catene, garantiscono il massimo dell’aderenza anche con fondo stradale asciutto, ghiacciato o con pochi millimetri di neve, rappresentando così il dispositivo antisdrucciolevole di gran lunga migliore.
Al momento di scegliere un pneumatico da neve, è importante considerare innanzitutto l’uso che si farà della propria auto durante i mesi invernali.

Gli pneumatici da neve infatti rendono al massimo alle basse temperature ma, al di sopra dei 10-12 gradi, iniziano a degradarsi molto rapidamente. Per questo, gli pneumatici da neve devono essere usati solamente d’inverno.
A seconda del numero di chilometri che si presume di percorrere durante l’inverno si dovrà fare la scelta della marca di pneumatici. Se si percorrono poche centinaia di chilometri ogni inverno, meglio optare per un modello di vecchia generazione, con un degrado maggiore, in quanto dopo cinque anni le coperture sono comunque da cambiare per l’irrimediabile indurimento della mescola.
Le marche leader nella fabbricazione di pneumatici invernali sono: Bridgestone, Michelin, Continental, Pirelli, Goodyear, Dunlop. Queste assicurano elevate prestazioni ma hanno un prezzo abbastanza elevato.
Marche come BFGoodrich, Avon, Falken, Fulda, Firestone, Hankook, Yokohama, Kleber rappresentano probabilmente il miglior rapporto qualità-prezzo per chi effettua un uso di pneumatici invernali prevalentemente urbano, evitando di addentrarsi spesso in montagna.
La marca di pneumatici da neve da scegliere deve sempre rispondere alle esigenze dell’automobilista e al suo stile di guida: è inutile investire grosse somme se si usa l’auto prevalentemente in città, ma è anche rischioso cercare di risparmiare poche decine di euro e mettere a rischio la propria incolumità affidandosi a produttori di dubbia reputazione.

Loading...

Vi consigliamo anche