0 Shares 8 Views
00:00:00
12 Dec

Pneumatici neve: vantaggi non solo sulla neve

La Redazione
25 ottobre 2013
8 Views

L’uso dei pneumatici invernali sta prendendo sempre più piede tra gli automobilisti, specialmente per la possibilità di viaggiare senza problemi di montaggio delle catene nelle situazioni di neve, ma ora una serie di test ha dimostrato che questo tipo di pneumatici è molto efficace non solo quando la strada è ricoperta di neve , ma anche in tutte quelle occasioni nelle quali la temperatura alla quale stiamo viaggiando scende sotto la soglia dei 7 gradi. Una cosa importante quando si scelgono i pneumatici invernali è quella di puntare su quelli di qualità elevata, in quanto in commercio esistono molte opportunità di prezzi ridotti, che derivano dall’uso di una mescola ” normale ” accoppiata a battistrada di tipo ” winter ” che però hanno uno spazio di frenata almeno del 10% superiore a quelli invernali. I test di comparazione, che sono stati eseguiti a bordo di due vetture Alfa Romeo equipaggiate rispettivamente con gomme ” estive ” e gomme ” invernali ” hanno evidenziato che ad una temperatura di 0 gradi, ed in assenza di neve, la tenuta direzionale di quella che montava gli ” invernali ” è stata nettamente migliore, rispetto all’altra che ha manifestato anche dei problemi di aderenza, in particolar modo nella percorrenza dei tratti in discesa.

Montare un pneumatico invernale si traduce quindi in una maggior sicurezza per il conducente ed i viaggiatori, ed anche le auto dotate di trazione posteriore non hanno problemi con gli pneumatici invernali, come dimostra un altro test effettuato in questo caso a bordo di una Jaguar XF. Gli pneumatici invernali devono essere montati anche dai SUV ai quali non basta la trazione integrale. Il test effettuato comparando le prestazioni di due Toyota Rav 4, ha mostrato come la trazione integrale accoppiata a 4 pneumatici ” estivi ” dia meno rassicurazioni al conducente specialmente nella percorrenza delle curve, rispetto ad una ” trazione anteriore ” dotata di pneumatici ” invernali “. Un ulteriore test effettuato è stato quello di comparazione tra tre vetture, la prima con pneumatici ” invernali ” nuovi, la seconda con gli stessi pneumatici ma usurati e la terza con degli ” estivi ” nuovi di zecca. Sulla partenza da fermo, in condizioni di temperatura sotto i sette gradi, la prima ha naturalmente vinto il confronto, ma anche la vettura con pneumatici ” invernali ” usurati ha fatto meglio di quella con pneumatici ” estivi “.

Un altro consiglio importante che possiamo dare agli automobilisti è quello di montare pneumatici ” invernali ” su entrambi gli assi della nostra vettura, anche se per essere in regola con le norme vigenti basterebbe il solo asse con le ruote motrici. Questo consiglio arriva anche da parte del ” Ministero dei Trasporti “. Un ultimo test ha messo di fronte i pneumatici invernali con le catene ed anche in questo caso la vettura con i pneumatici invernali ha fatto registrare le migliori prestazioni.

 

Vi consigliamo anche