0 Shares 15 Views
00:00:00
18 Dec

Tokyo Motor Show: Yamaha presenta il concept R25

LaRedazione - 22 novembre 2013
LaRedazione
22 novembre 2013
15 Views
Tokyo Motor Show: Yamaha presenta il concept R25

Da anni gli appassionati di moto da strada aspettano che Yamaha si decida a presentare questo modello sportivo, caratterizzato da un motore non troppo esagerato (250 centimetri cubici).

Già nella seconda parte del 2011 si era iniziato a sentire parlare di un nuovo modello sportivo per Yamaha, e che la presentazione sarebbe stata fissata all’EICMA 2012, ma non si fece nulla. Allora si iniziò a pensare che la moto sarebbe stata presentata l’anno successivo, sempre a Milano, ma anche lì non successe nulla. Ora, durante il salone di Tokyo, Yamaha si è decisa finalmente a lanciare la sua piccola sportiva, anche attraverso un video presentato nientemeno che da Valentino Rossi.

Quando si è iniziato a parlare di questo modello, giravano voci che la Yamaha avesse intenzione di prendere la sua moto 125 carenata, la R125, maggiorarle la cilindrata e mantenere un solo cilindro. Invece, a sorpresa, la casa nipponica dichiara che il motore montato sulla propria moto da strada sarà un due cilindri disposti in linea. Anche se nel video di presentazione Rossi guida una versione preparata per la pista, cioè senza targhe, fanali ed indicatori di direzione, è molto probabile che la versione stradale sarà pressochè identica al modello ripreso sul circuito. Il telaio è a tubi, la forcella è di tipo tradizionale e l’ammortizzatore posteriore senza leveraggi, mentre l’impianto frenante è a disco singolo.

La linea è uno dei suoi punti di forza, così come per tutte le altre moto Yamaha: l’ispirazione arriva direttamente dalla M1, cosicchè la moto sembri veloce anche da ferma. Non manca quel tocco di eleganza che dovrebbe far impazzire gli appassionati del genere. Quasi sicuramente, tuttavia, le cromature presenti sulla livrea non saranno inserite nella versione finale. La seduta sarà meno esasperata rispetto al modello presentato nel video, anche se ugualmente sportiva e veloce. Le rivali, come la Honda CBR300R e la Kawasaki Ninja 300, così come anche la KTM RC390, avranno molto filo da torcere.

Secondo Yamaha, la moto è sì una sportiva da alte prestazioni, ma si comporta più come un’ibrido tra una SBK e una moto da tutti i giorni, con una facilità di guida maggiore rispetto alle concorrenti.

Infatti la casa giapponese spiega che l’intento filosofico che ha portato allo sviluppo di questo modello è stato quello di offrire un buon modello di entrata nei mercati sviluppati, così come un modello al top di gamma per i mercati dei paesi più arretrati. L’idea infatti sarebbe di produrre questo modello direttamente in Asia.

Non si hanno ancora le date certe di uscita del nuovo modello della piccola sportiva Yamaha concept R25, presentata al Salone di Tokyo, ma Valentino Rossi assicura che la moto è molto reattiva e spinge veramente forte e che probabilmente il debutto sui mercati di tutto il mondo sarà il prossimo anno.

Loading...

Vi consigliamo anche