0 Shares 25 Views
00:00:00
13 Dec

Yamaha moto: i modelli di maggior successo

La Redazione
14 novembre 2013
25 Views

Nel corso del 2013, sono state protagoniste di un’importante operazione di riposizionamento prezzi, le 4 cilindri che appartengono alle famiglie FZ1, FZ8 – sia nelle versioni ABS che in quella standard – e XJ6: queste sono senza dubbio tra le moto più apprezzate della gamma e che negli ultimi anni hanno rappresentato il fiore all’occhiello di casa Yamaha.

Ma tra i modelli più acquistati ci sono anche quello più amato dai sedicenni, il WR 125X, e poi il Majesty 400 in vendita dal 2004 e tornato ad essere, dal 2012, uno dei leader nella sezione dei 400 cc. E poi ci sono i classici come la Yamaha SR 400, modello che dall’anno della sua uscita – 1978 – non è cambiato nel tempo. Quella che ha riscosso maggior successo è stata la SR 400 Boogie Single Racer che vuole mettere in risalto la semplicità delle linee del modello grazie ad alcuni importanti tocchi vintage che si ispirano alle moto degli anni 50 e 60,come le scrambler artigianali di allora. Ed ecco una forcella Ceriani e posteriormente, un parafango rosso e bianco verniciato come il serbatoio, decorato da disegni japan. Un freno a tamburo ha sostituito quello anteriore a disco mentre diversi particolari sono stati decorati a mano, come i cerchi a raggi, i coperti ed altri elementi.

La WR450F della Yamaha inoltre, è stata una delle enduro di maggior successo e la casa giapponese ne ha realizzato un kit replica, valorizzandone l’elettronica – con il sistema Power Tuner – e lo stampo racing. Il dinamismo è stato incrementato e nello stesso tempo lo è stato anche il lato sicurezza. Si noti in particolare la nuova sella che assicura un maggio grip a chi la guida: essa infatti è stata creata con due diversi materiali antiscivolo. Nuovi sono anche i paramani bianchi che proteggono meglio il pilota da sassi e urti; la cruna realizzata in un leggerissimo materiale plastico; i pararadiatori e il serbatoio che dona alla moto un tocco di leggerezza, facendola sembrare più snella.
Ma sono numerosi i modelli di successo di Yamaha moto. Presto ad esempio, potremmo di nuovo vedere l’erede della Yamaha TRX 850, modello sulla cresta dell’onda negli anni ’90. Con un telaio a traliccio di tubi, linee sportive, motore poderoso bicilindrico, questa moto si mostrava grintosa al punto tale che le è stato difficile rimanere in listino fino ad oggi. Ma ora la TRX potrebbe tornare, dotata di un motore 1200.

Vi consigliamo anche