0 Shares 10 Views
00:00:00
11 Dec

Smartphone e Tv: i più amati dagli italiani

Michela Fiori
6 dicembre 2013
10 Views

Lo smartphone raggiunge la Tv nel cuore degli italiani. Quello italiano è un Paese sempre più teledipendente e sempre più interconnesso grazie agli smartphone. E’ quanto emerge dal 47° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese per il 2013. Si conferma anche per il 2013 l’amore viscerale degli italiani per la televisione che occupa le abitudini di quasi la totalità del Paese. Tra i tvlovers si fanno spazio anche le tv satellitari che registrano un +8,7% di utenza complessiva rispetto al 2012, le web tv che segnano un +3,1% e le mobile tv che registrano un +4,3%.

Cresce anche l’uso dei cellulari (+4,5%), a farla da padrone sono gli smartphone la cui utenza è ormai arrivata al 39,9% degli italiani con cifre in aumento tra i giovani (66,1%). Gli utenti di internet si assestano al 63,5% della popolazione facendo registrare un aumento del +1,4% rispetto al 2012.

Cresce l’utenza dei portali web di informazione che contano l’1,3% di lettori in più rispetto allo scorso anno mentre risultano stabili i dati relativi ai quotidiani online (+0,5%).

Dall’analisi del rapporto Censis 2013 emerge inoltre l’aumento del gap generazionale tra i consumi mediatici. I giovani risultano massicciamente posizionati sulla linea di frontiera dei new media e distaccano gli anziani in termini di quote di utenza di decine di punti percentuali.

Nello specifico la quota di utenti della rete arriva al 90,4% per i giovani e al 21,1% tra gli anziani. Anche l’uso dei social network registra differenze simili: il 75,6% dei giovani è iscritto a Facebook, contro appena il 9,2% degli anziani. I giovani che guardano la web tv sono il il 49,4%: diciotto volte di più degli anziani  che si fermano a quota 2,7%.

[foto: next-tv]

 

Vi consigliamo anche