0 Shares 13 Views
00:00:00
17 Dec

Sos shopping compulsivo! Come evitare spese folli?

LaRedazione - 12 ottobre 2013
LaRedazione
12 ottobre 2013
13 Views

Una nuova malattia, figlia dei nostri tempi, sta dilagando da qualche tempo nella società, colpendo soprattutto le donne: lo shopping compulsivo.

Forse il primo pensiero corre al libro (ed al successivo film) che ha riscosso successi internazionali “I love shopping” ma, in questa ossessione per lo shopping, di “amore” ne rimane ben poco.

Infatti, chi è colpito da questo disturbo compulsivo comportamentale che ti fa uscire di casa, entrare in negozi di scarpe, accessori, vestiti e spendere tutto quello che hai in tasca (soprattutto il limite giornaliero della carta di credito), dopo un primo momento di euforia, si sente cadere in uno stato di forte depressione.

Come una qualsiasi altra dipendenza da droghe, alcool o gioco.
Perché le persone fanno questo?
Ansia, stress, carenze affettive che sono compensate e “consolate” dall’acquisto sfrenato.
Come la cioccolata per la tristezza, ma con conseguenze ancora più gravi.

Ma come accorgersi dei primi sintomi?
Intanto uno studio ha stabilito che le più colpite sono le donne intorno ai 40 anni e con una estrazione sociale media.
Poi poniti di fronte a uno specchio e rispondi (onestamente) alle seguenti domande:
1) Quando esco di casa, sento il bisogno di acquistare sempre e vorrei tutto quello che vedo?
2) Ho casa piena di vestiti, scarpe e quanto altro accatastati senza essere usati?
3) Il mio conto corrente bancario è sempre in rosso e la carta di credito sempre al limite?
4) Acquisto anche online perché è più facile e comodo?
5) Dopo ogni acquisto mi sento euforica ma poi mi rendo conto che ho speso troppo e mi sento depressa e infelice?

Se hai risposto sì perlomeno a un paio di domande, allora devi stare attenta e cercare di evitare queste spese folli con qualche piccolo accorgimento.
Primo fra tutti, lasciare le carte di credito e bancomat a casa, perché utilizzarli non aiuta a rendersi conto del passaggio reale di denaro.
Uscire di casa con denaro contato in tasca oppure, iniziando con un giorno a settimana, uscire proprio senza denaro accontentandoti di guardare le vetrine.

Tieni sempre in tasca i tuoi estratti conto bancari e rileggili quando stai per acquistare.
Prova a fare un conto economico di tutto quello che hai speso finora e quante altre cose avresti potuto fare con quei soldi (magari un bel viaggio).
Infine, se pensi di soffrire di shopping compulsivo, fatti aiutare parlandone con amici che ti possano accompagnare e frenarti negli acquisti, ma soprattutto parlane con uno psicoterapeuta che ti aiuti a comprendere le ragioni profonde del tuo comportamento.

Loading...

Vi consigliamo anche