0 Shares 8 Views
00:00:00
17 Dec

Antonio Cassano operato al cuore domani, recupero in 6 mesi

dgmag - 3 novembre 2011
3 novembre 2011
8 Views

Come anticipato ieri, Antonio Cassano sarà operato domani mattina, venerdì 4 novembre 2011, al Policlinico di Milano dove verrà corretta l’anomalia cardiaca che ha causato l’ischemia cerebrale cardiaca di sabato scorso.

L’intervento sarà eseguito dal cardiologo Mario Carminati e si tratterà di un piccolo intervento quasi di routine che non prevede l’uso del bisturi e dunque non lascerà al giocatore nessuna cicatrice: l’intervento dovrebbe svolgersi nelle prime ore della mattinata e in anestesia locale come richiesto dal protocollo.

Carminati è molto conosciuto nell’ambiente della cardiochirurgia interatriale visto che circa 20 anni fa è stato il primo ad eseguire a Londra un intervento di valvuloplastica sul cuore di una bambina, Michela Tomatis, che ancora doveva nascere e che oggi gode di ottima salute.

Successivamente al giocatore "basteranno" 3-4 mesi di terapia a base di anticoagulanti e aspirine per rimettere a posto la situazione e verosimilmente tornare anche in campo; come ha spiegato Carminati alla Stampa, Cassano dopo l’intervento potrà condurre una vita normale anche se dovrà essere il medico dello sport a dare l’autorizzazione al giocatore per riprendere la sua attività valutando una serie di parametri clinici standard e legati al singolo caso.

Va detto comunque che il forame ovale pervio non è detto sia la causa del malore che ha colpito Cassano ma secondo i medici, essendo questa l’unica anomalia riscontrata nel giocatore, è molto probabile che sia così; dopo l’intervento si valuteranno le sue condizioni cliniche e si controllerà che la situazione sia tutta a posto ma soprattutto che il problema sia stato davvero causato da questa malformazione.

Loading...

Vi consigliamo anche