0 Shares 16 Views
00:00:00
18 Dec

Calciomercato Napoli: Bigon fa il punto della situazione

LaRedazione - 17 giugno 2010
LaRedazione
17 giugno 2010
16 Views

Dopo tante voci ci pensa il DS Bigon a fare chiarezza sul mercato del Napoli. Ecco cosa dichiarato a radio Marte: "Per Mannini non c’è accordo, si potrà arrivare anche alle buste, ma cercheremo di trovare un’intesa con la Sampdoria. I rapporti tra i due club sono buoni. Non abbiamo l’ansia di fare subito qualcosa d’importante. Siamo impegnati giorno e notte per il bene del Napoli. Noi abbiamo una rosa forte, non sarà facile migliorarla, ma lavoriamo per dare all’allenatore un gruppo numericamente giusto in vista del ritiro. L’Inter ci ha insegnato che un organico compatto è fondamentale per conquistare grandi risultati. Bisogna dare la possibilità a Mazzarri di fare bene con un gruppo sano. Prendere per prendere, non ha molto senso. Le operazioni di contorno si fanno al termine del mercato, serve uno più forte di quelli che abbiamo. In questo momento abbiamo 38 calciatori, sono ancora troppi. Aspettiamo le comproprietà, come stanno facendo tutti, e poi vediamo. Non capisco questa fretta. Dico ai nostri tifosi di mettere da parte l’apprensione, la società è attiva per allestire una squadra competitiva"

Sui problemi relativi ad alcuni rinnovi contrattuali Bigon ha dichiarato: "Per quanto mi riguarda, non ci sono problemi. In Italia, si pensa troppo a questa cosa. Stiamo discutendo, una trattativa non può mai durare un giorno. La volontà del Napoli è quella di rinnovare con la massima serenità".

Finalmente un pò di chiarezza su Quagliarella: "In questa fase di mercato, le chiacchiere sono tante, i fatti stanno a zero. Leggo di presunti interessamenti, ma di concreto e di ufficiale al Napoli non è arrivato nulla. Stiamo parlando di un giocatore per noi importantissimo e prenderemo in esame la situazione solo di fronte a segnali concreti".

Infine su Fred: "Non lo scopriamo certo oggi, ha vinto quattro titoli nazionali nel Lione. In questo caso, parliamo di giocatori di alto livello. Per inserirli nella nostra rosa, bisogna metterli in condizione di esprimersi al top e aspettare il momento giusto per fare l’operazione anche dal punto di vista economico per non spendere più del dovuto. Comunque abbiamo tante alternative, questo ci rende tranquilli".

Loading...

Vi consigliamo anche