0 Shares 15 Views
00:00:00
14 Dec

Calciomercato Inter: presi Wallace e Rolando, ma il sogno è Eto’o…

LaRedazione
9 agosto 2013
15 Views

Il calciomercato dell’Inter sembra pronto a decollare: Wallace e Rolando sono stati presi, ma il sogno resta Eto’o. La società nerazzurra infatti sta vivendo un’estate di transizione e di grandi emozioni, e soprattutto vede stagliarsi all’orizzonte grandi trasformazioni. Il possibile passaggio di proprietà della società dalle mani di Massimo Moratti a quello del magnate indonesiano Thorir potrebbe essere una svolta epocale per il club milanese. Nel frattempo però c’è un mercato da preparare e soprattutto una squadra da rinforzare, dopo la fallimentare scorsa stagione che ha portato all’esclusione dalle Coppe Europee dopo ben quattordici anni.

Il primo cambio di passo ha riguardato la scelta dell’allenatore, con l’arrivo di Mazzarri dal Napoli che vuole rappresentare una guida solida e ferrea per un gruppo che ha bisogno di ritrovarsi. La società ha anche lavorato però per quello che deve essere uno svecchiamento sostanziale della rosa. In attacco è già arrivato l’ex sampdoriano Icardi a rappresentare la linea verde, ma negli ultimi due giorni l’Inter è riuscita a perfezionare altri due colpi per puntellare la rosa a disposizione del tecnico ex Napoli. In difesa è arrivato Rolando, che proprio l’anno scorso Mazzarri ha avuto modo di allenare sotto l’ombra del Vesuvio nella seconda metà della stagione. Rolando già nel corso del fine settimana potrebbe aggregarsi alla squadra, ed arriva all’Inter con la formula del prestito con diritto di riscatto, con il club nerazzurro che a fine stagione, potrà acquistarlo a titolo definitivo dal Porto per circa cinque milioni di euro. Sempre per la difesa, ma per la corsia esterna di destra, è fatta invece per l’arrivo del brasiliano Wallace dal Chelsea. Per il suo trasferimento dalle parti della Pinetina è arrivato anche il beneplacito del tecnico del club londinese, nonché protagonista dello storico triplete nerazzurro, José Mourinho, che ha sottolineato come sia importante che i tanti giovani in rosa al Chelsea abbiano la possibilità di fare esperienza in club importanti, dove possono trovare maggior spazio per giocare.

Anche Wallace arriva a Milano con la formula del prestito: ora i tifosi nerazzurri però sognano anche un grande colpo, un giocatore che sappia far sognare la platea di San Siro, ed il suo identikit corrisponderebbe a quello di Samuel Eto’o, sul piede di partenza nel club russo dell’Anzhi, che ha deciso di ridimensionare drasticamente il budget. Eto’o al momento è il calciatore più pagato al mondo, ma se decidesse di ridiscutere il suo faraonico stipendio (20 milioni all’anno), allora il suo ritorno all’Inter potrebbe diventare un’opzione praticabile.

Vi consigliamo anche