0 Shares 22 Views
00:00:00
17 Dec

Calciomercato: Roma colpaccio, Adem Ljajic saluta i tifosi viola

LaRedazione - 29 agosto 2013
LaRedazione
29 agosto 2013
22 Views

I tifosi della Fiorentina devono essere evidentemente abituati ai tormentoni di mercato, se non altro perché la dirigenza della loro squadra ha spesso dimostrato polso fermo con i propri giocatori, non concedendo sconti a nessuno e stabilendo sovente dove dovessero andare. Ricordiamo il caso di Montolivo, approdato al Milan da svincolato dopo un anno in rotta con i viola, o più recentemente quello di Jovetic, ceduto al Manchester City dopo che la Fiorentina si è rifiutata per settimane di venderlo alla Juventus.

L’ultimo tormentone in casa viola ha riguardato Adem Ljajic, finito al centro di un vero e proprio intrigo di mercato e ceduto ufficialmente alla Roma dopo essere stato vicino ad Atletico Madrid e, soprattutto, Milan. L’attaccante serbo classe ’91 aveva espresso da tempo la volontà di non rinnovare il suo contratto in scadenza del 2014, ma anche in questo caso la dirigenza viola ha minacciato di trattenere il giocatore ancora per un anno, fino a convincerlo a scegliere una squadra che non era la prima della sua lista. Ljajic, infatti, aveva da tempo un accordo con il Milan, ma i viola non avevano intenzione di cederlo ai rossoneri, tanto da ventilare, almeno inizialmente, la possibilità di cedere il giocatore solo all’estero.

A spuntarla, alla fine, è stata la Roma, che forte dei soldi incassati dalla cessione di Osvaldo e Lamela in Premier League (quest’ultima ufficializzata ieri), ha potuto presentare un’offerta alla Fiorentina di undici milioni più quattro di bonus. A Ljajic, che alla fine ha accettato la destinazione, è stato offerto un contratto quadriennale, ma soprattutto la possibilità di far parte di un progetto da protagonista. Approdata a Roma la punta serba ha comunque voluto specificare che il suo addio alla Fiorentina non è stato legato a presunti attriti all’interno dello spogliatoio (si è parlato di una lite con il neo acquisto Gomez) e meno che mai a qualche problema con la tifoseria. Ljajic ha dichiarato di voler conservare un ottimo ricordo di Firenze e della Fiorentina, augurandosi che la sua partenza costituisca solo un arrivederci, e non un addio.

Loading...

Vi consigliamo anche