0 Shares 9 Views
00:00:00
13 Dec

Milan: Kakà è ufficiale il suo ritorno a casa. Alle 12 arriva a Linate

LaRedazione
2 settembre 2013
9 Views

Spesso e volentieri, un trasferimento da parte di un giocatore lascia l’amaro in bocca ai tifosi: malgrado la società tenti di riempire quel buco lasciato da un leader e ottimo giocatore, i tifosi continueranno sempre a pensare a quel campione che tanto ha fatto per la squadra.

Spesso capita anche che lo stesso giocatore, una volta che si trasferisce, non riesce ad esprimersi agli stessi livelli del club precedente, ma anzi, che si trovi in condizioni di svantaggio e talvolta passi la maggior parte delle partite senza essere un elemento chiave o addirittura in panchina ad osservare i suoi compagni che giocano la partita.
Tutto questo è un piccolo riassunto della carriera calcistica di Kakà, che dopo il trasferimento dal Milan al Real Madrid non è riuscito ad essere l’elemento chiave della sua nuova squadra: seppur sia sempre stato presente ed in alcune occasioni determinante, il suo nome è sempre stato sorpassato da quello di Cristiano Ronaldo, considerato il vero giocatore di importanza in forza al Real Madrid e l’unico vero volto della stessa squadra.

Al Milan il ricordo di Kakà è ben rimasto impresso nella mente, e sopratutto nei cuori dei tifosi: seppur ci siano stati diversi campioni che attualmente militano ancora nella squadra, il nome di Kakà è uno di quelli che si sposa perfettamente alla maglia rosso nera, o per lo meno, questo è il pensiero di molti dei tifosi.
Questo ragionamento non vuol dire che Balotelli o El Shaarawy, che molto stanno facendo per la squadra non siano dei campioni: semplicemente il nome e la fama, così come la bravura di Kakà tendono a mettere in secondo piano le doti di questi altri giocatori, così come quella di Cristiano Ronaldo ha messo in ombra quella di Kakà al Real Madrid.
Ultimamente però, il Milan pare dia moltissima importanza a quello che i tifosi vogliono, ed uno degli ultimi colpi del calcio mercato da parte della società rosso nera è pronto a rompere gli equilibri all’interno della squadra ed anche nel campionato di serie A: durante la scorsa notte, dopo la vittoria contro il Cagliari per tre reti ad una, Kakà ed il Milan tornano ad essere un binomio inscindibile.
Il giocatore di origini brasiliane infatti, a partire da ieri notte fa di nuovo parte della società rosso nera, e questa mattina Adriano Galliani è tornato da Madrid proprio con Kakà: ad attenderlo a Linate ci sono stati centinaia di fan che hanno fatto festa per il ritorno del campione tanto amato e tifato.
Ora mancano solo le visite, e Kakà potrà vestire nuovamente la maglia rosso nera: per tornare al Milan, il giocatore ha deciso di ridursi notevolmente l’ingaggio, percependo per due anni “solo” quattro milioni di euro, vestendo la maglia venti due e riprendendo la storia da dove si era interrotta sul campo.

Vi consigliamo anche