0 Shares 25 Views
00:00:00
17 Dec

Napoli, De Laurentiis ai tifosi su Twitter: ‘Ora 124,5 milioni da investire’

LaRedazione - 18 luglio 2013
LaRedazione
18 luglio 2013
25 Views

Ormai è innegabile che tra Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, e il noto social network Twitter, sia scoppiato l’amore. Sarà l’estate, che da sempre è portatrice di nuove passioni, fatto sta che i tifosi azzurri ormai sono costantemente informati sui movimenti del mercato, e non solo, della propria squadra, direttamente da chi tira le redini in società.

Della partenza di Edinson Cavani hanno parlato in tanti, soprattutto giornalisti ed ex calciatori, ma anche lo stesso De Laurentiis, il quale ha più volte commentato, soprattutto dopo la firma del calciatore, la sua decisione di lasciare la piazza napoletana, pubblicando perfino una lettera, nella quale non vola alcuna accusa, ma è chiaro il rammarico per aver perso un grande campione che, come spesso accade, a Napoli era diventato una divinità o quasi.

I tifosi però paiono aver preso bene la notizia della partenza, anche perché le dichiarazioni del calciatore prima e della sua famiglia poi hanno spinto il dito degli accusatori più verso di lui che verso la società, reputata infine non colpevole, o almeno non più di tanto, dell’approdo dell’uruguaiano a Parigi. In particolare però non si è ripetuto lo scandalo Lavezzi perché il presidente ha deciso di parlare apertamente con i propri supporter, rispondendo a migliaia di domande non filtrate attraverso Twitter. Non tutti hanno ricevuto una risposta ma le dichiarazioni emerse da queste a dir poco particolari conferenze stampa sono decisamente interessanti.

L’affermazione forse più sconvolgente di tutte è arrivata nel corso dell’ultima chiacchierata a cuore aperto con i tifosi, nella quale De Laurentiis ha parlato liberamente di mercato. Ha affrontato in pochi caratteri, come imposto dal social dei cinguettii, argomenti quali Gomez alla Fiorentina, Jovetic in Inghilterra e Quagliarella nuovamente al Napoli, per terminare poi con una romantica ipotesi di un ritorno di Lavezzi e l’annuncio che i sessantaquattro milioni guadagnati dalla cessione di Cavani non saranno gli unici soldi che verranno adoperati per questo mercato. La cifra infatti è ben più alta.

Come accennato già in precedenza infatti il presidente ha dichiarato d’aver già preventivato, ancora prima della cessione di Cavani, che all’epoca non era poi tanto certa, l’utilizzo di ben sessanta milioni sul mercato, che ora dunque, con la partenza del Matador, raggiungono l’incredibile cifra di 124.5 milioni.

Un tesoretto davvero niente male, che fa diventare improvvisamente il Napoli una delle tre squadre in Europa capaci di spendere liberamente, soprattutto senza preoccuparsi del fairplay. I tifosi si sono spesso chiesti dove fossero finiti i soldi guadagnati dal Napoli negli anni, ecco la risposta.

Loading...

Vi consigliamo anche