0 Shares 16 Views
00:00:00
15 Dec

Champions League 2013: secondo turno Napoli-Arsenal e Ajax- Milan

LaRedazione
1 ottobre 2013
16 Views
Champions League 2013: secondo turno Napoli-Arsenal e Ajax- Milan

I gruppi F ed H della Champions League vedono impegnate stasera in trasferta Napoli e Milan, che fanno visita a due squadre dall’importante tradizione europea come Arsenal e Ajax. Entrambe non nascondono di essere alla ricerca di una vittoria in trasferta, che dopo il successo casalingo del primo turno, metterebbe abbastanza in discesa il loro cammino, specialmente quello dei rossoneri.

Il match di Londra non sarà però facile; l’Arsenal ha tre punti in classifica come la formazione di Aurelio De Laurentiis, conquistati battendo sul suo campo il Marsiglia per 2 – 1, sta veleggiando al primo posto in campionato ed ha inserito molto bene l’ex madridista Ozil. Molti gli indisponibili per Wenger che non potrà contare tra gli altri su Walcott, Podolsky, Sanogo e Cazorla ed ha ancora dei dubbi di formazione per quanto riguarda Vermaelen ed il cecho Rosicky che è stato recuperato in extremis.

Assente anche dalla panchina il portiere italiano Viviano. Rafa Benitez, che in questo stadio non ha mai vinto quando allenava in Premier League, e che conosce bene sia i giocatori avversari che il tecnico alsaziano, non avrà a disposizione Maggio, e sta attendendo fino all’ultimo minuto per verificare le condizioni di Higuain, pronto in caso di assenza del bomber argentino, ad inserire Pandev, molto carico per la doppietta segnata a Marassi, mentre le preoccupazioni per il difensore Raul Albiol sembrano essere svanite ed il difensore spagnolo sarà regolarmente in campo.

Probabili formazioni: Arsenal: Szczesny, Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs, Arteta, Flamini, Wilshere, Ozil, Ramsey, Giroud. All.: Wenger.
Napoli: Reina, Zuniga, Albiol, Britos, Armero, Behrami, Inler, Callejon, Hamsik, Insigne, Pandev. All.: Benitez ”

E se quello tra Arsenal e Napoli è uno dei match nuovi tra le sfide europee di alto livello, non lo è certamente quello tra Ajax Amsterdam e Milan, già visto anche nella finale della competizione. Gli uomini di Massimiliano Allegri possono presentarsi ad Amsterdam, con due risultati su tre a disposizione, dopo la vittoria contro gli scozzesi del Celtic, ottenuta nel primo turno, mentre gli olandesi di Frank De Boer, hanno un bisogno assoluto dei tre punti.

Il tecnico livornese ritrova Riccardo Montolivo, il perno del suo centrocampo, che pur essendo di rientro da un infortunio, dovrebbe partire titolare in un centrocampo dalla grande capacità di interdizione costituito da Muntari, Birsa e l’olandese De Jong. In attacco c’è Supermario Balotelli, che con molta probabilità sarà affiancato da Robinho, con Matri in panchina pronto a subentrare. Allegri spiega la scelta con il fatto che nell’importante gara del prossimo turno di serie A non avrà Balotelli per la nota squalifica e quindi si deve tutelare con Matri.

Allegri conosce bene la difficoltà del match e descrive l’Ajax come una buona squadra, reduce anche da uno squillante successo per 6 – 0 in campionato e quindi carica a mille per rifarsi subito della pesante debacle subita sul campo del Barcellona nella prima giornata del girone. Purtroppo Allegri non potrà schierare Stephan El Shaarawy, che è rimasto a casa per una microfrattura al metatarso, dopo che era guarito dal problema muscolare. Per lui altri 20 giorni di stop.

La squadra di Frank De Boer, come detto, si presenta con un buon morale, e con il pieno e caloroso sostegno del suo pubblico, che all’Asterdam Arena si fa sempre sentire. Nella classifica di Eredivisie, la formazione di De Boer insegue ad un punto il terzetto delle capolista.

Probabili formazioni: Ajax Amsterdam: Vermeer, Van Rhijn, Moisander, Ligeon, Blind, De Jong, Poulsen, Duarte, Schone, Boilesen, Sightorsson. All. De Boer.
Milan: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, Constant, Abate, Birsa, De Jong, Montolivo, Muntari, Robinho, Balotelli. All.: Allegri. “

Loading...

Vi consigliamo anche