0 Shares 15 Views
00:00:00
14 Dec

Champions League: Milan dentro, Napoli fuori

LaRedazione
12 dicembre 2013
15 Views
champions league

 

Solo il Milan sorride nella serata di Champions League. Nonostante l’espulsione di Montolivo nel primo tempo, i rossoneri resistono sul pareggio a reti bianche contro l’Ajax a San Siro ed accedono agli ottavi di finale.

Sfiora l’impresa invece il Napoli, che batte due a zero l’Arsenal con i gol di Higuain e Callejon, ma manca la qualificazione a causa del contemporaneo successo del Borussia Dortmund in casa del Marsiglia. Con una vittoria con tre reti di scarto, i partenopei si sarebbero invece qualificati.

Una serata agrodolce dunque per le formazioni italiane: ai rossoneri bastava un pari contro l’Ajax, un risultato che pareva alla portata della squadra di Massimiliano Allegri. Tutto si è complicato però alla mezz’ora del primo tempo, quando una dura entrata del capitano Montolivo sulla caviglia del centrocampista danese Poulsen, è costato il cartellino rosso diretto al rossonero. Il Milan si è dunque trovato preso d’assedio dal forcing dell’Ajax, che nell’ultima mezz’ora si è giocato anche la carta del centravanti islandese Sigthorsson, al rientro dopo un infortunio.

Anche grazie ad una prestazione di grande sacrificio, con un Balotelli disposto anche a ripiegare in difesa e a lottare su tutti i palloni, la squadra di Allegri alla fine ha portato in salvo pareggio e qualificazione.

Una grande vittoria al ‘San Paolo’ contro l’Arsenal non è bastata invece al Napoli per ottenere il passaggio agli ottavi, nonostante dodici punti in un girone di ferro. Partita equilibrata contro i Gunners, con il gol del vantaggio di Higuain arrivato solo a diciassette minuti dalla fine. A ravvivare le speranze erano state però le notizie in arrivo dal Marsiglia, dove il Borussia Dortmund, contro i padroni di casa in dieci dal trentacinquesimo del primo tempo, stava facendo strage di palle gol senza trovare la rete della qualificazione. La rete è arrivata però a due minuti dal termine grazie ad una conclusione da fuori area di Grosskreutz e con la complicità del portiere marsigliese Mandanda.

Il gol in pieno recupero di Callejon è servito solo ad acuire i rimpianti partenopei, che con il tre a zero avrebbero eliminato l’Arsenal, e invece si trovano costretti a ripiegare sull’Europa League. Negli altri gironi ok lo Schalke 04 nella sfida – spareggio contro il Basilea, passa anche il Chelsea di Josè Mourinho. Lo Zenit S. Pietroburgo di Spalletti crolla a Vienna, ma si qualifica visto che il Porto non ne approfitta, uscendo sconfitto dal campo dell’Atletico Madrid.

Rimane quindi soltanto il Milan a portare i colori tricolori in questa edizione della Champions League.

 

Loading...

Vi consigliamo anche