0 Shares 10 Views
00:00:00
12 Dec

Guinness Cup: il Milan batte i Galaxy e finisce terzo

LaRedazione
8 agosto 2013
10 Views

Massimiliano Allegri torna un po’ più contento dalla tournee americana dopo la conquista del terzo posto finale nella Guinness Cup. Opposta ai Los Angeles Galaxy, la formazione rossonera ha ottenuto un chiaro successo per 2 – 0 grazie alle reti messe a segno dai due attaccanti Balotelli e Niang. Ma Allegri è contento soprattutto per la prestazione della squadra che ha mostrato un netto miglioramento rispetto alle precedenti gare disputate negli Stati Uniti, dando così più tranquillità in vista del preliminare di Champions League per il quale la squadra di Adriano Galliani attende ancora di sapere il nome dell’avversario.

Certamente l’avversario americano della finalina non è tra i top club, ma ha ben impressionato nel corso della Guinness Cup per la sua solidità, e poteva contare anche sull’appoggio del caloroso pubblico di Miami. Gli statunitensi avevano inoltre battuto in precedenza la Juventus per 3 – 1, dimostrando di poter competere con i club europei. La formazione di Allegri non ha però dato modo agli avversari di entrare in partita, prendendo in mano le redini del match fin dalle battute d’avvio, con buone giocate in profondità e la ricerca del gioco corale voluto da Massimiliano Allegri.

Dopo soli 17 minuti di gioco il Milan passa in vantaggio con Balotelli che mette in rete finalizzando una buona azione di gioco. Il raddoppio dei rossoneri avviene ancora nel primo tempo, al 40° minuto ed è opera di Niang. La ripresa il Milan controlla la situazione, mentre i Los Angeles Galaxy cercano di trovare la via della rete, almeno per accorciare le distanze, ma sono ancora i rossoneri a rendersi pericolosi in attacco, con una traversa colpita da Muntari nei minuti finali della partita, mentre la difesa di Allegri non consente nessuna possibile occasione da goal agli avversari. Il Milan era sceso in campo inizialmente con un tridente davvero giovanissimo, con Balotelli, Niang ed El Shaarawy, con quest’ultimo che era il componente dell’attacco che più tornava a dare una mano al centrocampo. Dopo il goal Mario Balotelli ha subito un leggero infortunio, ed è uscito dal campo, sostituito dall’altro giovanissimo Petagna. La preoccupazione per Allegri è però subito svanita in quanto si trattava solo di crampi.

Lo stesso Allegri, intervistato a fine partita, si è detto molto soddisfatto in vista dei prossimi impegni che attendono i suoi ragazzi, con il preliminare di Champions League alle porte. Il Milan è stata la migliore tra le nostre formazioni impegnate alla Guinness Cup, mentre ha deluso la Juventus, e l’Inter si è ripresa solo nell’ultima fase del torneo.

Vi consigliamo anche