0 Shares 14 Views
00:00:00
15 Dec

Juventus: Vucinic resta e cerca un posto da titolare

LaRedazione
8 agosto 2013
14 Views

Nei primi due anni di Juventus il tecnico Antonio Conte ha dimostrato che nelle sue idee il gruppo è più importante dei singoli e che nelle sue scelte non c’è spazio per nessun tipo di gerarchie. Tuttavia, quando la società ha concluso gli acquisti di Llorente e Tevez, sono stati in molti a ritenere che i due fossero da considerare come la nuova coppia d’attacco, con la conseguente retrocessione di Matri, Quagliarella, Giovinco e, soprattutto, Vucinic. Ad alimentare questa teoria vi è stato anche un leggero nervosismo manifestato dal montenegrino nei primissimi giorni di ritiro, tanto che in molti hanno cominciato a pensare che fra i possibili partenti di questa estate non vi fossero solamente Quagliarella e Matri, ma anche l’attaccante sui cui più spesso Conte ha fatto affidamento la scorsa stagione, anche solo per il fatto di essere quello con più appeal sul mercato.

Se Vucinic sia mai stato realmente sul mercato probabilmente non ci sarà mai dato saperlo, ma ciò che ora pare certa è la volontà della società di ritenerlo incedibile. Semmai fosse necessario Conte sembra essere stato convinto della indispensabilità del montenegrino da quanto visto in precampionato, complice anche una condizione che sembra tardare ad arrivare per Tevez e, soprattutto, Llorente. Nell’ultima partita della Guinness Cup, quella disputata contro l’Inter, il tecnico bianconero ha schierato la coppia formata da Vucinic e dal neo acquisto argentino, ottenendo buone indicazioni ed elogiando apertamente la loro prestazione. Vucinic, inoltre, sembra aver giovato della concorrenza e questo primo scorcio di preparazione lo ha affrontato con convinzione e voglia di emergere, tanto da far pensare di poter eliminare alcune pause indolenti che ogni tanto il giocatore si concede.

Dopotutto sono stati soprattutto i giornalisti a considerare Tevez e Llorente come la nuova coppia titolare, ma considerando le idee di Conte in merito e una stagione lunga e impegnativa è difficile ipotizzare che la Juventus abbia davvero mai pensato di privarsi di Vucinic, anche in ragione delle sue qualità tecniche, che lo rendono quasi unico, come caratteristiche, nel parco attaccanti bianconero. Se davvero la Juventus riuscirà a vendere due attaccanti, così come da desiderio espresso da Marotta, è facile pensare che saranno Matri e Quagliarella, a meno che in uscita non venga messo, un po’ a sorpresa, Giovinco, considerato comunque importante da Antonio Conte.

Loading...

Vi consigliamo anche