0 Shares 17 Views
00:00:00
12 Dec

Le nuove maglie del Torino per la stagione 2013/2014

LaRedazione
15 luglio 2013
17 Views

Con l’avvio della nuova stagione calcistica, tornano a destare grande curiosità le maglie che saranno indossate dalle varie squadre, nel corso della stessa. Dividendo spesso le tifoserie, soprattutto quando le nuove divise provano a discostarsi dalla tradizione e ad introdurre nuovi elementi, che rischiano però di non essere digeriti dai puristi.
Le nuove maglie del Torino per la stagione 2013/2014, non sfuggono certo alla regola, considerato il blasone del club granata e la curiosità che desta da sempre la divisa da gioco che fu indossata da Valentino Mazzola e compagni. Una maglia rimasta sostanzialmente invariata nel tempo, senza grandi deragliamenti dalla versione originaria e che proprio per questo motivo continua a godere di grandi consensi anche tra coloro che non tifano per il toro.
Naturalmente, anche nel varo della nuova divisa, la tradizione è stata sostanzialmente rispettata e Robe di Kappa, fornitore ufficiale della società piemontese, ha mantenuto sostanzialmente intatti i punti fermi che da sempre la caratterizzano. Almeno a giudicare dai bozzetti che circolano in rete e dai quali sembra uscire in modo abbastanza netto la volontà di mantenere integri i capisaldi della tradizione.
A partire dal colore granata, che è lo stesso ormai da tempo e che caratterizza in maniera prepotente la prima maglia, quella che dovrebbe essere indossata nelle partite casalinghe. A differenza della stagione 2012-13, però, il motivo di novità dovrebbe essere costituito dal colletto, stavolta a camicia e in bianco, mentre nella stagione passata manteneva il colore della maglia. Anche i bordi delle maniche virano verso il bianco, andando a dar vita ad un motivo in contrasto che potrebbe far storcere la bocca ai puristi, quelli per i quali la divisa dovrebbe essere completamente granata.
Per quanto concerne la seconda maglia, quella che sarà indossata in trasferta dagli uomini di Ventura, il discorso è esattamente inverso, con il bianco che sarà spezzato dal granata del colletto e delle maniche, con una versione che assomiglia molto alle divise degli anni ’60 e successivi.
La terza maglia è ancora una volta caratterizzata dal celeste, anche in questo caso con il colletto e i bordi della maniche a spezzare con il loro granata. Infine la maglia del portiere, che si affida stavolta ad un verde abbastanza carico, con una svolta rispetto al grigio che ha caratterizzato le parate di Gillet nella scorsa stagione.
Per quanto concerne gli elementi decorativi, il toro sarà stampato sulla destra, mentre la dicitura Kappa caratterizzerà la sinistra, poco sopra il cuore e farà da contraltare al logo dell’azienda, in bella mostra sulle due maniche.
A giudicare dai bozzetti, le nuove maglie del Torino per la stagione 2013-14 dovrebbero fare la felicità degli irriducibili e continuare in una direzione stilistica ormai consueta, che punta in modo particolare sulla tradizione.

Vi consigliamo anche