0 Shares 12 Views 2 Comments
00:00:00
17 Dec

Messi è autistico? Lo dice Romario su Twitter

LaRedazione - 11 settembre 2013
LaRedazione
11 settembre 2013
12 Views 2
Messi

 

Secondo l’ex bomber brasiliano, Messi sarebbe affetto da una lieve forma di autismo, in particolare dalla Sindrome di Asperger, che lo renderebbe inadatto alle relazioni pubbliche, alle quali infatti Messi è solito sottrarsi spesso, ma che gli fornirebbe anche capacità di concentrazione fuori dal comune, che lui sarebbe riuscito a mettere a frutto nel gioco del calcio.

La Sindrome di Asperger riguarda infatti soggetti che spesso si fissano con una loro materia d’interesse, e della quale sono stati affetti anche personaggi di primissimo piano del mondo scientifico, come Isaac Newton e Albert Einstein.Da qui a dire che Messi possa essere un genio della fisica ce ne passa, di sicuro lo è del calcio, e dunque Romario avrebbe attribuito a questa leggera forma di autismo, la vera radice del grande talento che il quattro volte Pallone d’Oro riesce a dimostrare sul rettangolo verde di gioco.

Questi pareri sono stati espressi da Romario tramite Twitter, e a più riprese, segno che l’ex stella brasiliana ci ha tenuto a rimarcare il concetto. Il tutto non è passato naturalmente inosservato allo staff di Messi, col padre del calciatore che si è letteralmente inferocito nel sentir parlare in termini anche un po’ irriverenti della salute del figlio. Questo perché, come moltissimi sanno, Messi da teenager ha sofferto di un disturbo della crescita che è riuscito a superare solo grazie all’intervento del Barcellona, che accogliendolo nel suo settore giovanile ne ha pagato le cure, e gli ha permesso di superare un problema che avrebbe potuto causargli un grave handicap non solo stroncando sul nascere la sua carriera, ma anche nella vita di tutti i giorni.

La salute di Messi è dunque un argomento delicato, e sentire questo tipo di illazioni non ha fatto di certo piacere al papà, che ha immediatamente annunciato querela nei confronti di Romario. ‘Mi quereli pure’ è stata la laconica risposta arrivata in merito dal Brasile, segno che la voglia di ritrattare non c’è sicuramente. Difficile che le ipotesi mediche di Romario trovino conferma, di sicuro le dichiarazioni su Messi sono state anche lette all’interno di quella che è l’eterna rivalità tra Brasile ed Argentina, coi protagonisti del calcio sudamericano, Maradona e Pelè in testa, che spesso si sono lanciati frecciate pesantissime. Che Romario abbia voluto rincarare la dose?

Loading...

Vi consigliamo anche