0 Shares 17 Views
00:00:00
15 Dec

Mondiali Brasile 2014: completo il quadro qualificazioni

LaRedazione - 20 novembre 2013
LaRedazione
20 novembre 2013
17 Views

Dopo la penultima giornata di play-off, ecco le trentadue squadre che parteciperanno ai Mondiali di Calcio di Brasile 2014. Il quadro delle qualificazioni è quasi completo, manca soltanto l’Uruguay.

I Mondiali in Brasile ormai sono alle porte: seppur mancano ancora circa sette mesi, le trentadue squadre, provenienti da tutto il mondo, che parteciperanno alla manifestazione massima nell’ambito del calcio, sono tutte qualificate, e questo grazie alle ultime sfide che si sono disputate nel corso della giornata di ieri, martedì 19 novembre, e che di fatto completano il quadro intero dei Mondiali.

La partita più attesa è stata quella tra  Portogallo e Svezia: la sfida ovviamente non ha riguardato solo le due nazionali di calcio, ma anche i loro migliori giocatori, rispettivamente Cristiano Ronaldo per il Portogallo e Zlatan Ibrahimovic per la Svezia. La sfida tra i due è stata una delle migliori, ed ha visto trionfare il Portogallo, anche se entrambi i giocatori hanno dato il meglio di loro sul campo: Cristiano e Zlatan hanno sfoderato le loro armi migliori, con un risultato terminato sul tre a due per il Portogallo, tripletta di Ronaldo e doppietta di Ibrahimovic, che purtroppo dovrà rimanere a casa la prossima estate, così come il resto della squadra svedese.

Anche la Francia si è resa protagonista di una grandissima impresa: sconfitta dall’Ucraina per due reti a zero nella partita d’andata, la formazione francese è riuscita a ribaltare completamente il risultato, battendo l’Ucraina con tre reti a zero, e staccando quindi il biglietto per i Mondiali di calcio in Brasile.

Le altre due formazioni, provenienti dal continente europeo, che si sono qualificate nella giornata di ieri sono state la Grecia, grazie al pareggio con la Romania, e la Croazia, che riesce a sconfiggere l’Islanda per due reti a zero, dopo il pareggio a reti inviolate nella gara d’andata.

Per quanto riguarda le formazioni non europee: anche il Ghana riesce a fare i biglietti per il Brasile, malgrado la sconfitta ottenuta per mano dell’Egitto, mentre l’Algeria fatica non poco contro il Burkina Faso, formazione troppo sottovalutata che per poco non riesce ad arrivare al Mondiale.

Per quanto riguarda invece le squadre sudamericane, il Messico passa in scioltezza il play-off, sconfiggendo la Nuova Zelanda per quattro reti a due, mentre oggi si saprà il destino dell’Uruguay, anche se pare impossibile che la Giordania riesca a recuperare cinque reti, ovvero quelle subite nel match d’andata, anche se non bisogna dare nulla per scontato, sopratutto quando in palio vi è una posta così elevata.

Ecco pertanto le trentadue formazioni, contando vincente anche l’Uruguay, che parteciperanno ai Mondiali di calcio in Brasile nel 2014.

Squadre europee 13: Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Olanda, Germania, Croazia, Inghilterra, Belgio, Bosnia, Russia, Svizzera e Grecia.

Squadre sudamericane 6: Brasile, Uruguay, Argentina, Cile, Colombia, Ecuador;

Squadre africane 5: Camerun, Algeria, Costa d’Avorio, Ghana e Nigeria

Squadre centro e nord America 4: Stati Uniti, Messico, Costa Rica e Honduras.

Squadre Asiatiche 4: Corea del Sud, Giappone, Australia ed Iran”.

Terminato il capitolo qualificazioni, il quadro dei gironi sarà definitivamente completato il prossimo 6 dicembre con le estrazioni che determineranno la formazione dei gironi di Brasile 2014.

Loading...

Vi consigliamo anche