0 Shares 16 Views
00:00:00
17 Dec

Mondiali Brasile 2014: Italia – Nigeria, Barzagli salta l’amichevole, Pepito Rossi in campo

LaRedazione - 18 novembre 2013
LaRedazione
18 novembre 2013
16 Views
La Nazionale Italiana contro la Nigeria a Londra formazioni

L’appuntamento col Brasile e col Mondiale di calcio dista ancora sette mesi, ma per la nazionale italiana di calcio, allenata da Cesare Prandelli, è il momento di una nuova sfida veramente importante: dopo la Germania, ad affrontare gli Azzurri sarà la Nigeria, in una partita amichevole che si svolgerà questa sera a Londra alle ore 20:45.

La formazione di Prandelli è quindi pronta ad un nuovo test, e pare che la formazione sia leggermente diversa da quella vista contro la Germania venerdì scorso. Il grande cambio, oltre ai numerosi stravolgimenti del ct, sembra essere proprio la scelta del portiere,  tra i pali, infatti, al posto di Buffon verrà schierato Sirigu, il quale, in una recente intervista, ha sostenuto di esser veramente onorato e ha dichiarato che cercherà di dare il massimo per non deludere compagni e tifosi.

Anche Rossi e Balotelli dovrebbero partire dal primo minuto in campo: entrambi sono infatti in una forma strepitosa, sopratutto il giocatore della Fiorentina, autore di particolari prestazioni che sono riuscite a mettere in ginocchio diverse grandi formazioni, tra cui anche la Juventus di Antonio Conte.
Ma basteranno questi cambiamenti per poter permettere agli Azzurri di poter dimostrare il loro valore e candidarsi come potenziali vincitori del Mondiale?

Questo lo si potrà scoprire questa sera, ma restano dei forti dubbi sulla formazione e sulla mentalità dei giocatori: purtroppo si è potuto vedere come l’Italia scesa in campo contro la Germania non sia stata forte e sorprendente come quella che affrontò la formazione tedesca nel Mondiale di otto anni fa, quello che venne vinto proprio sul suolo tedesco, o come quella che negli Europei ha umiliato i tedeschi con ben due reti a zero.

Pare infatti che ci sia un qualcosa che manca alla formazione italiana: proprio per questo Prandelli ha deciso di rivoluzionare la formazione intera, lasciando in campo le giovani promesse mischiate a qualche veterano, optando per tenere in panchina gente come appunto Buffon e Pirlo.

Che ci sia un cambio generazionale quindi, e che l’idea di Prandelli sia quella di presentarsi con una formazione scattante e giovane?
Può darsi che anche quest’esperimento non dia i risultati sperati, o che, nel migliore dei casi e nelle ipotesi di tutti, si riveli essere una mossa vincente: bisogna però cercare di non sottovalutare la formazione nigeriana, in quanto questo potrebbe essere un qualcosa di completamente sbagliato.

La Nigeria, infatti, è una delle squadre che potrebbe essere la classica sottovalutata che si rivela essere una delle migliori: già qualificata al Mondiale, la squadra africana, con lo stile veloce e scattante, è pronta ad affrontare l’Italia ed a dimostrare di essere all’altezza dei Campioni del Mondo del 2006.
Ecco le probabili formazioni di questa sera:

Italia: “Sirigu, Maggio, Ranocchia, Ogbonna, Pasqual, Candreva, De Rossi, Montolivo, Giacherini, Rossi, Balotelli. Panchina: Buffon, Abate, Bonucci, Thiago Motta, Pirlo, Criscito, Diamanti, Marchisio, Poli, Cerci, Florenzi, Parolo, Gilardino, Insigne, Osvaldo, Marchetti.”

Nigeria: “Enyeama, Echiejile, Ambrose, Omeruo, Egwuekwe, Ideye, Onazi, Obi Mikel, Musa, Emenike, Moses. Disponibili: Benjamin, Mba, Gabriel, Obina, Ameobi, Kwambe, Ejide”.

Italia e Nigeria scenderanno in campo questa sera allo Stadio “Craven Cottage” di Londra alle ore 20,45, in una partita amichevole in vista dei mondiali di Brasile 2014. Cesare Prandelli, dopo la deludente partita contro la Germania, si affida, dunque, alla coppia d’attacco composta da Balotelli e Giuseppe Rossi.

Loading...

Vi consigliamo anche