0 Shares 20 Views
00:00:00
18 Dec

Parte la Uefa Youth League, alla scoperta della Champions League Under 19

LaRedazione - 12 settembre 2013
LaRedazione
12 settembre 2013
20 Views

Avrà inizio martedì 17 settembre la Uefa Youth League, ovvero la Champions League per i giovani calciatori Under 19.

Il prestigioso trofeo vedrà ai nastri di partenza 32 squadre che vestiranno i colori blasonati dei club iscritti alla Champions League. Questo darà ancor maggior valore ad un torneo che promette non solo un bello spettacolo, ma sopratutto permette alle giovani promesse di mettersi in mostra e fare una preziosa esperienza anche in campo internazionale.

Già perché non capita tutti i giorni di poter affrontare i propri coetanei che militano nel Real Madrid, nel Manchester United o nel Bayern di Monaco.
Sarà quindi un’esperienza prestigiosa ed emozionante per tutti i giovani talenti, un torneo che alzerà sicuramente l’asticella del calcio europeo.

Ma andiamo alla scoperta della Champions League Under 19 e vediamo nello specifico quali sono le squadre protagoniste e cosa prevede la formula.

Innanzitutto il format: alla Uefa Youth League parteciperanno trentadue squadre divise in otto gironi. Al termine della prima fase, la squadra vincente il girone e la seconda squadra che avrà ottenuto il miglior piazzamento avranno il diritto ad accedere alla fase successiva.

La seconda fase prevede l’eliminazione diretta, ma un po’ differente rispetto alla formula prevista dalla Champions League. Difatti, nella Uefa Youth League, ottavi e quarti di finale si disputeranno in una gara singola dalle quali usciranno le squadre che accederanno alle semifinali e finali organizzate in Svizzera.
Il campo scelto per disputare semifinali e finali è lo stadio Colovray, di Nyon, e le giornate previste sono rispettivamente venerdì 11 aprile (semifinali) e lunedì 14 aprile la tanto attesa finale.

Il calendario della Uefa Youth League prevede che le partite si tengano indicativamente il giorno stesso dell’incontro previsto per la gara di Champions League, ma l’orario rimane comunque flessibile. Anche la giornata della gara può prevedere variazioni, l’importante è che i due club giochino la partita entro la giornata del venerdì della settimana prevista.

Vediamo quali sono i gironi e le squadre partecipanti:

GIRONE A
– Bayern Leverkusen
– Manchester United
– Real Sociedad
– Shakhtar Donetsk

GIRONE B
– Galatasaray
– Juventus
– Kobenhavn
– Real Madrid

GIRONE C
– Paris St. Germain
– Anderlecht
– Benfica
– Olympiakos

GIRONE D
– Bayern di Monaco
– CSKA Mosca
– Manchester City
– Plzen Repubblica Ceca

GIRONE E
– Basel Svizzera
– Chelsea
– Shalkte
– Steaua Bucarest

GIRONE F
– Arsenal
– Borussia Dortmund
– Napoli
– Marsiglia

GIRONE G
– Austria Vienna
– Atletico Madrid
– Porto Portogallo
– Zenit

GIRONE H
– Ajax
– Barcellona
– Celtic Glasgow
– Milan

La competizione risulterà sicuramente interessante e motivante per gli stessi ragazzi ma anche per tutto il movimento che è in fermento ed eccitazione.
Data l’attesa rivolta alla competizione e anche la curiosità legata ai giovani talenti del futuro, Eurosport ha fatto tutto il possibile per assicurarsi i diritti televisivi. Sarà quindi possibile poter vedere comodamente da casa partite di blasone dei più importanti club europei, ma in versione junior.

Ricordiamo infine che il trofeo è intitolato a Lennart Johansson, presidente onorario della UEFA.

Loading...

Vi consigliamo anche