0 Shares 27 Views 1 Comments
00:00:00
17 Dec

AS Roma, presentazione ufficiale della nuova maglia! [VIDEO]

Francesco Calderone - 12 luglio 2013
12 luglio 2013
27 Views 1

La Roma presenta le nuove maglie per la stagione 2013/2014 della serie A. L’occasione viene colta al volo per accendere l’amore della tifoseria: Totti dichiara di chiudere con quest’ultima maglia la sua carriera da calciatore.

E’ un agosto infernale per la Roma di Pallotta. Un susseguirsi di emozioni intense che stanno portando allo sfinimento della tifoseria. Dopo le pesanti contestazioni alla squadra e alla società, dopo aver tanto penato per l’allenatore, con l’arrivo alla chetichella di Garcia, e un mercato fatto di troppe delusioni, tante cessioni e pochi rinforzi di qualità, arriva il capitano della Roma, bandiera dei tifosi, a cercare di placare gli animi, sfruttando l’occasione della presentazione della nuova maglia: già, il nuovo simbolo della squadra non è stato tanto apprezzato dalla tifoseria, con tanto di striscione fuori Trigoria che riporta: “La nostra storia non ha prezzo… per il nuovo logo massimo disprezzo”, ma anche questa maglia non certo sembra scaldare i cuori della tifoseria.

La società, ovviamente, difende il lavoro svolto e tuona: “E’ una divisa destinata ad entrare nella storia”, in quanto interamente prodotta dalla Roma Club, e infatti non riportante alcun logo pubblicitario sul fronte. Angelo Mangiante, ex tennista, e tuttora giornalista Sky, che segue direttamente la Roma, ha affermato: “Bisognerà fare l’abitudine alla maglia”. Anche Rudy Garcia si è espresso sulla nuova casacca: “La maglia è una cosa molto importante, questa è unica. Vinceremo con questa maglia”. Sembra che il tecnico ce la stia mettendo tutta per incitare la tifoseria, nuovamente nemica della società, a restare invece accanto ai suoi idoli.

Ma l’occasione della presentazione della maglia è stata colta soprattutto da Totti, che giura amore eterno e promette la chiusura della sua carriera da calciatore con l’AS Roma, dichiarando: “Ne ho indossate tante di maglie della Roma, questa pero’ e’ l’ultima… questa è la maglia della Roma. Questa è la squadra che amo e che ho sempre tifato”. Sottilmente ricorda che a breve scadrà il suo contratto e che Pallotta dovrebbe tenere molto più in considerazione il capitano della squadra, nonché bandiera della tifoseria romanista. Una questione di certezze per Francesco.

Sulle dichiarazioni di Francesco, intervengono anche Mangiante e Bruno Conti. Le dichiarazioni di Angelo sono forti e tutte a favore del capitano: “Totti ha voluto solo lanciare un messaggio, l’ha tirata fuori in maniera  non casuale. Non è possibile pensare a contratti secondari e non a quello di Francesco. Credo che adesso ci sarà un’accelerazione sul rinnovo, domani sui giornali si parlerà solo di questo. Dopo 20 anni di Serie A merita un trattamento diverso, il biennale non è così immediato. Se dipendesse dalla società i rinnovi sarebbero annuali”, mentre Bruno cerca di stemperare la situazione: “Francesco quando parla in quella maniera della maglia… lo conosciamo bene. E’ molto simpatico, lo conosciamo tutti, e’ un grande, e’ il capitano della Roma”.

Ma neanche il tempo di gustarsi la presentazione che già all’orizzonte sono presenti dei nuvoloni: sembra che Marquinhos sia diretto lontano da Roma. Sabatini, soggetto delle proteste davanti a Trigoria da parte dei tifosi, è stato visto in compagnia di Leonardo, ds del PSG, ed è volato più volte a Barcellona. Che sia tempo di nuove vendite?

[foto: ilgiornale.it]

Loading...

Vi consigliamo anche