0 Shares 12 Views 6 Comments
00:00:00
15 Dec

Semifinale Italia-Germania, Euro 2012 tra statistiche e pronostici

dgmag - 25 giugno 2012
25 giugno 2012
12 Views 6

Nonostante le aspettative, all'inizio di Euro 2012, non fossero moltissime la Nazionale Italiana è approdata alla semifinale della competizione dopo aver battuto ai calci di rigore una spentissima Inghilterra.

Un passaggio di turno che a vedere le statistiche poteva, tra il serio e il faceto, essere addirittura previsto visto che dal 1982 l'Italia ogni sei anni riesce a giocarsi una semifinale in una competizione.

I rigori contro l'Inghilterra sono dunque stati l'anticamera di quello che chi segue il calcio aveva previsto ovvero l'accesso alla fase (quasi) conclusiva della competizione secondo una sequenza di rigori che ha sorriso agli azzurri: Balotelli (gol), Gerrard (gol), Montolivo (fuori), Rooney (gol), Pirlo (gol), Young (traversa), Nocerino (gol), Cole (parato), Diamanti (gol).

Ad attendere ora l'Italia sul suo cammino verso la finale l'avversaria più temuta di questi Europei, la Germania che secondo gli esperti e gli scommettitori è la squadra favorita per la vittoria della competizione al pari della Spagna.

Le statistiche parlano di due grandi semifinali giocate da Italia e Germania e in entrambi i casi il pallone è stato favorevole agli azzurri: la prima è datata 17 giugno 1970 a Città del Messico con finale thriller ai supplementari e la seconda è del 4 luglio 2006 quando proprio in Germania Grosso e Del Piero condussero l'Italia alla vittoria del mondiale a Berlino.

Per la partita contro la Germania Prandelli dovrà verificare le condizioni di  Abate e De Rossi che potrebbero avere problemi fisici ma di fatto le alternative potrebbero esserci per cui Klose e compagni potrebbero fare meno paura di quello che si pensa.

Difficile fare pronostici ma per i bookmakers i tedeschi alla fine ce la faranno e la vittoria teutonica è quotata in media 2.45 contro la vittoria azzurra quotata in media 3.3.

La partita è trasmessa su Rai 1 giovedì 28 giugno alle 20.45.

Noi ricordiamo con piacere Italia-Germania del 2006 con la telecronaca di Fabio Caressa e Beppe Bergomi, chi non la ricorda? E chi non pensa, oggi, che l'impresa sia davvero possibile?

Loading...

Vi consigliamo anche