0 Shares 21 Views
00:00:00
18 Dec

Serie A, 8a giornata: doppietta di Pjanic e il Napoli frena, Juventus ko

LaRedazione - 21 ottobre 2013
LaRedazione
21 ottobre 2013
21 Views
Seria A, 8a giornata: doppietta di Pjanic e il Napoli frena, Juventus ko

Dopo l’ottava giornata di seria A del campionato italiano, la Roma può dirsi pienamente soddisfatta di sé stessa: la missione è stata compiuta, il Napoli è stato sconfitto con un punteggio di due reti a zero, la striscia di vittorie sale a otto e il punteggio in classifica è pieno, con ben venti quattro punti, cosa che ha permesso alla Roma di iniziare a staccare le altre squadre.

Per la formazione capitanata da Totti, Pjanic si rivela essere un uomo importantissimo, in quanto è proprio l’autore delle due reti che hanno permesso alla Roma di portare a casa i tre preziosissimi punti. L’aria di casa ha invece fatto molto bene al Cagliari: il ritorno allo stadio del Sant’Elia ha portato fortuna alla squadra rosso blu, in quanto riesce a ritrovare, dopo diverso tempo, la vittoria: seppur sotto di una rete, il Cagliari è riuscito, grazie alla forza d’animo ed a Ibarbo e Pinilla, prima a pareggiare e poi a portarsi in vantaggio, portando la formazione a dieci punti in classifica.

Il Milan si limita a svolgere il compitino, in una partita poco emozionante, che si salva solo grazie ad una rete di Birsa da fuori area: quello che fa scalpore non è stata infatti la prestazione delle due squadre, ma i continui cori contro i napoletani ed uno particolare striscione che spiega i motivi per i quali gli stadi sono vuoti.

La Lazio continua invece il suo periodo negativo: la squadra della capitale infatti va incontro ad una pesante sconfitta contro l’Atalanta, che per ben due volte riesce a portarsi in vantaggio, conquistando i preziosi tre punti in classifica che le hanno permesso di superare la stessa Lazio in classifica, malgrado il distacco sia solo di un punto.

Per la Sampdoria invece è stata una giornata indimenticabile: dopo quarant’anni circa di assenza dal campo del Livorno, la formazione riesce a trasformare uno zero in uno, riuscendo a vincere la prima partita del Campionato. La vittoria arriva dopo un primo tempo ricco di adrenalina, che termina sul punteggio finale di due reti ad uno con rete su rigore al cinquantunesimo del primo tempo siglata da Pozzi.

Il Parma ed il Verona sono riuscite invece a dare spettacolo la scorsa domenica: il punteggio finale è stato di tre reti a due per il Verona, con continue inversioni di rotta e nessuna delle due squadre che riesce a prevalere sull’altra.

A far parlare a lungo comunque saranno i due rigori assegnati all’Hellas, che con Jorginho si trasformano prima nella rete del pareggio, e poi in quella della vittoria: a nulla è servita l’egregia prestazione del Parma per bloccare la furia del Verona, che si conferma essere una delle squadre più temibili della competizione.
Sassuolo e Genoa riescono a prevalere rispettivamente su Bologna e Chievo, mentre la Juventus trova di fronte a sé il muro chiamato Fiorentina: la squadra viola nel primo tempo non riesce a contenere la furia bianco nera, che chiude il primo tempo sul punteggio di due a zero.

Nel secondo invece, Giuseppe Rossi si scatena, e riesce a segnare una tripletta che permette alla formazione viola di portarsi sul quattro a due, grazie anche alla rete di Joaquin: per Conte è quindi tempo di rivedere schemi e formazioni, visto che la rimonta della Fiorentina ha come spaventato i suoi uomini, incapaci di poter reagire e di riportarsi in partita.

Nel posticipo invece sono state tantissime le emozioni: l’Inter parte malissimo e deve rinunciare ad Handanovic, che si fa espellere dopo pochi minuti di gioco, regalando un rigore al Torino che viene clamorosamente sbagliato da Cherchi, che si vede negato il gol da Carrizo.
Il primo tempo si chiude sull’uno pari, mentre il secondo è ancor più ricco di emozioni: l’Inter riesce a passare in vantaggio per tre reti a due, ma Bellomo su punizione chiude i giochi, regalando alla sua formazione un pareggio.

Risultati ottava giornata di campionato.

“Roma-Napoli 2-0; Cagliari-Catania 2-1; Milan-Udinese 1-0; Atalanta-Lazio 2-1; Livorno-Sampdoria 1-2; Verona-Parma 3-2; Sassuolo-Bologna 2-1; Fiorentina-Juventus 4-2; Genoa-Chievo 2-1; Torino-Inter 3-3.”

Classifica dopo l’ottava giornata.

“1. Roma, 24 punti; 2. Napoli, 19 punti; 3. Juventus, 19 punti; 4. Verona, 16 punti; 5. Inter, 15 punti; 6. Fiorentina, 15 punti; 7. Atalanta, 12 punti; 8. Milan, 11 punti; 9. Lazio, 11 punti; 10. Torino, 10 punti; 11. Udinese, 10 punti; 12. Cagliari, 10 punti; 13. Parma, 9 punti; 14. Livorno, 8 punti; 15. Genova, 8 punti; 16. Sampdoria, 6 punti; 17. Catania, 5 punti; 18. Sassuolo, 5 punti; 19. Chievo, 4 punti; 20. Bologna, 3 punti.”

Loading...

Vi consigliamo anche