0 Shares 7 Views
00:00:00
14 Dec

Serie A 3a Giornata: Genoa trionfa sulla Samp, volano le neo promosse

LaRedazione
16 settembre 2013
7 Views

Nella terza giornata del campionato di Serie A, alla ripresa dopo la sosta per l’attività delle Nazionali, in copertina la vittoria del Genoa sulla Sampdoria nel derby della lanterna, e gli ottimi risultati ottenuti dalle neopromosse Hellas Verona e Livorno. Gli anticipi del sabato hanno regalato il primato in classifica al Napoli (in attesa del posticipo del lunedì che vede impegnata la Roma a Parma), mentre Inter e Juventus hanno pareggiato a San Siro, ed il Milan ha rimontato in extremis il Torino.

Un andamento lento delle grandi del quale ha approfittato la Lazio per recuperare un po’ di terreno perduto dopo la batosta in casa della Juventus. La squadra di Petkovic ha sfatato il tabù Chievo rifilando tre reti ai veronesi. Dopo il vantaggio di Candreva, i biancocelesti hanno sofferto la reazione dei veneti, ma sono riusciti a raddoppiare con Cavanda, per poi dilagare siglando il tris con Lulic ancora prima dell’intervallo. Nella ripresa poi i capitolini hanno fallito diverse occasioni per il quarto gol, ma i malumori delle ultime settimane sono stati finalmente dissipati.

Seconda vittoria casalinga per l’Hellas Verona, nello scontro tra neopromosse contro il Sassuolo. Di Martinho e Romulo i gol che hanno regalato i tre punti alla squadra di Mandorlini, ma va sottolineato come il Sassuolo, soprattutto nel secondo tempo, abbia sciupato un’incredibile quantità di palle gol. Vola anche il Livorno, che dopo la partenza falsa contro la Roma centra la seconda vittoria consecutiva ai danni di un Catania ancora fermo al palo.

Si scatena il bomber Paulinho, autore di una doppietta ed ispirato dall’incontenibile Emeghara, l’acquisto in extremis in sede di mercato che ha cambiato volto ai labronici. E’ un botta e risposta tra sempreverdi invece quello che ha segnato il pari tra Udinese e Bologna. Prima una punizione super di Diamanti, quindi l’ennesima prodezza di Di Natale hanno fissato il punteggio sull’1-1.

Nel lunch match la Fiorentina si è fatta rimontare in extremis dal Cagliari, con Montella infuriato per un rigore negato a Rossi, ed il pubblico del ‘Franchi’ preoccupato per il bomber Gomez, out almeno due mesi per una lesione al ginocchio. infine, il piatto forte della domenica, il derby genovese che ha sancito il trionfo del Genoa di Liverani, alla prima vittoria sulla panchina rossoblu. Non c’è stata storia, con la Sampdoria travolta dalle reti di Antonelli, Calaiò e dalla magistrale punizione di Lodi. Il Genoa rialza la testa ed ottiene la sesta vittoria in un derby nella gestione Preziosi, presidente dei grifoni tra i più vincenti contro la Samp.

Loading...

Vi consigliamo anche