0 Shares 17 Views
00:00:00
15 Dec

Serie A, 12 giornata: il Sassuolo frena la Roma, Juve carattere da scudetto

LaRedazione
11 novembre 2013
17 Views
Serie a 2013-14 risultati 12 giornata Roma Sassuolo Juventus Napoli

La dodicesima giornata del campionato di Serie A 2013-14,  si apre sabato alle ore 18 con la vittoria di misura del Catania sull’Udinese mentre nell’anticipo delle 20,45 l’Inter supera due a zero il Livorno e festeggia, così, il ritorno in campo di capitan Zanetti, quaranta anni di professionalità.

La partita di domenica alle 12,30 ha visto contrapporsi il Genoa alla rivelazione del campionato, il Verona. I liguri vincono due a zero e i tifosi genoani rispondo ai cori razzisti che, ancora una volta si sentono sugli spalti degli ospiti – presi di mira come sempre i partenopei – intonando o surdat nnamurat e l’inno del Napoli.

Alle 15 è la volta del Milan che pareggia a reti inviolate in casa del Chievo permettendo ad Allegri di salvare, per il momento, la sua panchina. Ma si gioca anche Parma – Lazio che finisce uno ad uno; Atalanta – Bologna e Cagliari – Torino finite entrambe due a uno per le squadre di casa.

La vera rivelazione del pomeriggio della domenica, peró, è Roma – Sassuolo che finisce uno a uno al termine dei tempi regolamentari. Il Sassuolo, dopo aver fermato sullo stesso risultato in casa anche il Napoli, si conferma la bestia nera delle grandi.

Domenica sera, infine, è la volta della super sfida Juventus – Napoli ma anche di Fiorentina – Sampdoria. I toscani vincono sui liguri due a uno: dopo aver dominato l’intera partita, forse un pó paghi della propria superiorità si distraggono un pó troppo permettendo ai doriani di accorciare le distanze ma il grande cuore dei blucerchiati non basta a ribaltare il risultato.

Il big match disputato allo Juventus Stadium di Torino invece, non è stato combattuto come prometteva la vigilia. La partita infatti, ha regalato alla squadra di casa la netta superiorità in campo e la Juve ne ha approfittato per mostrare il carattere deciso che la contraddistingue in questa stagione. Vincono i bianconeri meritatamente tre a zero, nonostante il primo goal della Juve sia stato realizzato in evidente e netto fuorigioco di Llorente.

Magistrale la punizione di Pirlo che porta al secondo goal. Chiude le marcature Pogdba e i bianconeri consacrano così la dodicesima giornata di campionato di Serie A, piazzandosi a meno uno dalla Roma capolista.

Loading...

Vi consigliamo anche