0 Shares 14 Views
00:00:00
14 Dec

Serie A, 2a giornata: Juve grande inizio. Napoli e Roma vincono con il bel gioco

LaRedazione
2 settembre 2013
14 Views

Con la seconda giornata di Campionato di Serie A alle spalle, Juventus, Inter, Napoli, Roma e Fiorentina riescono a mantenere la vetta della classifica, mostrando sul campo un ottimo gioco che alla fine ha permesso di portare a casa il risultato.

I Campioni d’Italia non si smentiscono: se nella prima giornata di campionato la Juventus si era limitata al compitino, contro la Lazio la formazione bianco nera è riuscita a distruggere una Lazio mal combinata. La Juve passa in vantaggio nel corso dei primi venti cinque minuti con doppietta di Vidal, subendo una rete per mano di Klose intorno alla mezz’ora di gioco.
Il secondo tempo invece è tutto in favore della Juventus, che sigla altre due reti rispettivamente con Vucinic al quarantanovesimo minuto e Tévez all’ottantesimo minuto, portando il risultato sul quattro a uno.
Gli avversari principali della scorsa stagione della Juventus, ovvero il Napoli, non è da meno: seppur i tifosi siano leggermente in lutto per la partenza di Cavani, Hamsik è in grado di portare non soltanto il sorriso ai tifosi, ma anche un’importante vittoria e delle giocate spettacolari, siglando la sua doppietta contro il Chievo Verona.
Le altre due reti del Napoli sono di Gerardo e Callejòn, mentre il Chievo ha provato con Paloschi per ben due volte a riportarsi in partita, senza alcun risultato.
La Roma riesce anch’essa a stare nella parte alta della classifica, superando per tre reti a zero l’Hellas Verona, la squadra che ha piegato nella prima giornata di Campionato il Milan: dopo l’autorete di Cacciatore, Pjanic e Ljajic portano la roma sul secco punteggio di tre reti a zero.
La seconda squadra di Milano, ovvero l’Inter riesce a confermare la sua striscia, seppur breve, di vittoria: dopo il due a zero contro il Genoa, la seconda vittima del campionato è il Catania, squadra che in passato ha dato non pochi problemi, battuta per tre reti a zero con reti di Palacio, Nagatomo e Alvarez.
Infine la Fiorentina, la quinta squadra prima in classifica ha dato spettacolo sul campo di calcio: sono state ben cinque le reti siglate ai danni di un Genoa che è riuscito in piccola parte ad impensierire la formazione viola.
Una vera e propria goleada quindi è stata quella che ha travolto il Genoa: Aquilani e doppiette di Gomez e Rossi portano la Fiorentina sul cinque a due, col Genoa che deve quindi piegarsi al poderoso reparto del centro campo e attacco viola.

Vi consigliamo anche