0 Shares 11 Views
00:00:00
18 Dec

Serie A, Milan: tre giornate di stop per Balotelli, chiusa la curva

LaRedazione - 24 settembre 2013
LaRedazione
24 settembre 2013
11 Views
balotelli squalifica ricorso del milan

Tre giornate di squalifica per Mario Balotelli, un turno di chiusura per la curva sud del Milan. Ha dunque degli strascichi abbastanza pesanti la sconfitta casalinga subita dai rossoneri nel posticipo domenicale contro il Napoli. Non è la prima volta durante la gestione Allegri che il Milan si rende protagonista di una partenza a rilento in campionato.

A lasciare l’amaro in bocca è il fatto che al termine della gara siano saltati i nervi proprio a colui che risulta essere il grande protagonista di questo inizio di stagione dei rossoneri, Mario Balotelli. Che contro il Napoli ha mostrato croce e delizia del suo repertorio: prima ha sbagliato il primo calcio di rigore della sua carriera, facendosi ipnotizzare dal portiere spagnolo Reina dopo ben ventisei centri consecutivi.

Quindi, ha accorciato le distanze con uno spettacolare tiro a giro, ha colpito la traversa e provato a più riprese a trascinare la squadra verso quella che sarebbe stata una nuova, sbalorditiva rimonta. Non ci sono però, purtroppo, solo le prodezze tecniche a mettere ‘SuperMario’ in prima pagina, ma anche le solite intemperanze, in particolare quelle che a fine partita lo hanno visto scagliarsi a petto nudo, contro arbitro ed avversari, per protestare riguardo la mancata concessione di un altro calcio di rigore, ed in particolare per l’andamento di una gara che ha certificato di nuovo lo stato di sofferenza del Milan, che pur avendo ottenuto prima della sfida col Napoli un pareggio e una vittoria, contro Torino e Celtic aveva dimostrato di non riuscire ad esprimersi in campo in maniera ottimale.

Ad ogni modo, la ‘sceneggiata’ finale è costata casa a Balotelli, fermato per ben tre giornate dal giudice sportivo. Ma le sanzioni nei confronti del Milan come detto non si limitano a questo, visto che la curva sud, cuore del tifo del club rossonero, dovrà restare chiusa nella prossima sfida casalinga di campionato. Questo a causa dei cori che sono stati definiti dal giudice sportivo di ‘discriminazione territoriale‘ verso la tifoseria avversaria, rivolti ai tifosi napoletani durante la partita.

Il che crea un precedente importante, visto che finora le curve erano state chiuse solamente a causa di cori razzisti nei confronti di giocatori di colore: ora dunque qualunque manifestazione d’intolleranza sarà punita, un segnale della tolleranza zero che il calcio italiano sta applicando nei confronti dei razzisti nelle curve in questa stagione. Il Milan ha preannunciato ricorso per entrambe le sanzioni, al momento sembra difficile che le pene possano essere cancellate.

Loading...

Vi consigliamo anche