0 Shares 11 Views
00:00:00
12 Dec

Serie A 2012-2013, risultati delle partite e classifica prima giornata

27 agosto 2012
11 Views

Si è conclusa la prima giornata del campionato di serie A e i primi verdetti, con tanto di titoloni in grande stile e pensieri rivolti allo scudetto, sono già stati emessi: Juventus, Inter e Napoli si sono confermate per ora le squadre più in forma mentre l'attesissima Roma non ha brillato e il Milan ha fallito la prima gara.

La Juventus, che ha giocato sabato nell'anticipo serale, ha dimostrato di essere un gruppo compatto in grado di lasciarsi alle spalle le critiche e i problemi e di tentare l'impresa per il secondo anno con tanto di Champions League: ottima la prima di Asamoah, delude Giovinco che non ha brillato e che avrà probabilmente bisogno di tempo e spazio prima di inquadrare la porta e il campo.

L'Inter di Stramaccioni è apparsa la squadra a cui guardare con interesse dopo la prima giornata: concreta, efficace e con diversi cambi a disposizione che la rendono pericolosa in qualsiasi reparto. Gargano, appena arrivato dal Napoli, ha saputo integrarsi benissimo e l'assenza di Maicon (lasciato fuori per scelta tattica o perché sta lasciando l'Inter?) non è stata incisiva mentre Cassano e Snejder sembrano essere le spalle perfette per Milito.

Ottima la prestazione del Napoli di Mazzarri che ha sconfitto sonoramente un Palermo debilitato e irriconoscibile: incredibile il solito Cavani, la sensazione è che l'assenza di Lavezzi non si farà sentire durante il campionato e che anzi i partenopei dalla sua partenza abbiano solo da guadagnarci quanto a mobilità in campo.

Bruttissima prestazione del Milan sabato pomeriggio contro la Sampdoria: a parte i capelli dei giocatori rossoneri, Allegri ha poco da sorridere anche se ha minimizzato (giustamente) calcolando che si trattava della prima giornata del torneo. Rossoneri poco incisivi, una difesa che traballa e poco ordine a centrocampo nonostante Montoliv abbia sostanzialmente preso il posto che due anni fa era di Pirlo dimostrando che probabilmente il tecnico rossonero si è reso conto del grave errore commesso lasciando andare il giocatore.

Soddisfa a metà la Roma di Zeman: dopo un primo tempo sottotono, i giallorossi sono entrati in partita contro un ottimo Catania e a sbloccare la situazione è stato uno dei giovani che tanto piace al tecnico boemo. La sensazione è che i miglioramenti da apportare siano parecchi specie in difesa ma la Roma rischia di entrare in gioco a brevissimo.

Sorpresa della giornata sicuramente la Fiorentina che ha vinto contro l'Udinese grazie a Jovetic ma in sostanza grazie all'apporto di un gruppo parzialmente rinnovato che ha saputo sfruttare i buchi ed infilarsi negli spazi lasciati vuoti da quell'Udinese con la testa alla Champions League; la sensazione è che i viola possano essere la bestia nera della stagione specie se davvero arriverà l'attaccante di cui si parla da ormai settimane.

Questi tutti i risultati della prima giornata del campionato di serie A 2012-2013:

Fiorentina-Udinese 2-1
Juventus-Parma 2-0
Milan-Sampdoria 0-1
Atalanta-Lazio 0-1
Chievo-Bologna 2-0
Genoa-Cagliari 2-0
Palermo-Napoli 0-3
Pescara-Inter 0-3
Roma-Catania 2-2
Siena-Torino 0-0

Di seguito la classifica aggiornata dopo la prima giornata:

Inter 3
Napoli 3
Chievo 3
Genoa 3
Juventus 3
Fiorentina 3
Lazio 3
Sampdoria (-1) 2
Catania 1
Roma 1
Torino (-1) 0
Udinese 0
Milan 0
Bologna 0
Cagliari 0
Parma 0
Palermo 0
Pescara 0
Atalanta (-2) -2
Siena (-6) -5

Vi consigliamo anche