0 Shares 10 Views
00:00:00
12 Dec

Supercoppa: la Juve demolisce la Lazio per 4-0

LaRedazione
19 agosto 2013
10 Views

Per la sesta volta, la Juventus, campione d’Italia, riesca a conquistare l’ambito trofeo della Super Coppa Italia: la Lazio viene completamente demolita e la gara si è conclusa con un sonoro quattro a zero in favore appunto dei campioni d’Italia.

La Juventus si conferma quindi come la squadra più forte sul territorio italiano: malgrado in Europa la formazione di Torino non sia riuscita ad ottenere degli ottimi risultati, in Italia ha conquistato due dei tre trofei, con la Coppa Italia vinta appunto dalla Lazio.
Oltre essere molto forte come formazione, la Juventus si presenta come un gruppo coeso: le quattro reti infatti sono state siglate da quattro calciatori diversi, segnale che indica che nella squadra non vi è un vero e proprio leader che permette alla formazione di vincere, ma undici giocatori pronti a dare anima e corpo sul campo di calcio per portare a casa la vittoria e ottimi risultati.

La Juventus riesce non soltanto ad iniziare bene la propria stagione calcistica, ma anche a raggiungere i rivali del Milan per quanto riguarda le Super coppe italiane vinte: anche i diavoli rosso neri infatti hanno ottenuto ben sei trofei, ed il raggiungimento della Juventus non fa altro che togliere il primato alla squadra allenata da Massimiliano Allegri.

La partita tra Juventus e Lazio si è disputata la scorsa notte, ed ha visto un primo tempo scoppiettante con tante occasioni per entrambe le formazioni, anche se la Lazio non è parsa molto convincente una volta giunta nei pressi dell’area controllata da Buffon: Ledesma e Radu non riescono a superare il portiere della Juventus, che riesce a neutralizzare entrambe le occasioni degli attaccanti laziali.
Il primo tempo termina quindi col vantaggio della Juventus per una rete a zero firmata da Pogba, e con la sostituzione di Marchisio, che pare abbia riportato diversi problemi al ginocchio: anche il secondo tempo pare sia molto combattuto, almeno nei primi sette minuti, lasso di tempo dopo il quale la Juventus riesce a dare il meglio di sé ed a mettere a segno ben tre reti nel giro di cinque minuti.

Chiellini, Lichtsteiner e Tevez sono gli autori del magico tris siglato in cinque minuti, che affossa completamente la formazione della Lazio, che non riescono a reagire e riescono a sprecare le uniche occasioni avute, con Klose che spara un missile alto sopra la traversa.
Una Lazio che quindi ne esce dallo scontro con le ossa rotte, e che quindi dovrà rivedere diverse cose nella propria formazione, mentre la Juve dimostra di che pasta è fatta e porta a casa il primo trofeo della nuova stagione calcistica.

Vi consigliamo anche