0 Shares 15 Views
00:00:00
15 Dec

Trofeo Tim: Sassuolo batte Juve e Milan. Festa rovinata dai cori razzisti

LaRedazione
24 luglio 2013
15 Views

Nel primo incontro 0-0 tra Juventus e Milan, con vittoria dei rossoneri ai rigori. Altro pareggio tra il Sassuolo e i campioni d’Italia, che si impongono dal dischetto. Vittoria infine degli emiliani per 2-1 sul Milan. Un increscioso episodio rovina la serata: il terzino milanista Constant abbandona il campo dopo aver subito dei cori razzisti.

Vittoria a sorpresa del Sassuolo al Trofeo Tim. Nel triangolare disputatosi ieri sera a Reggio Emilia gli uomini di Eusebio Di Francesco, neopromossi in Serie A, hanno fatto meglio delle più blasonate rivali, la Juventus campione d’Italia e il Milan. Doveva essere una serata di spensierato calcio estivo, ma i soliti razzisti sono riusciti ancora una volta a rovinare la festa.

Nel primo dei tre mini-incontri di 45 minuti, pareggio a reti inviolate tra Juve e Milan. Partita non troppo spettacolare, con le due squadre che risentono dei duri carichi di lavoro del ritiro. Conte propone la nuova coppia d’attacco, formata dai nuovi acquisti Tevez e Llorente, mentre Allegri schiera in mezzo al campo l’olandese De Jong, assente per quasi tutta la scorsa stagione. Robinho spreca un rigore, Llorente e Antonini escono dopo una paurosa testata (per entrambi accertamenti in ospedale), e al termine della partita i rossoneri si impongono ai rigori (7-6, errore decisivo di Padoin).

I campioni d’Italia tornano quindi subito in campo per affrontare il Sassuolo. Emiliani più in palla, bianconeri in affanno, ma è un altro 0-0 e si va nuovamente ai rigori. Dal dischetto errori di Quagliarella e Matri, ma il portiere juventino Rubinho salva su Alexe, Terranova e Berardi. Vince la Juve per 4-3.
Nel terzo e decisivo match, vittoria del Sassuolo sul Milan. Rossoneri in vantaggio col giovane Petagna, poi si scatena Masucci segnando una doppietta. Il gol del 2-1 arriva proprio allo scadere e regala il Trofeo Tim al Sassuolo.

Nel corso di questa partita, però, il terzino milanista Constant è stato bersagliato dai cori razzisti provenienti dal pubblico. Il giocatore, in procinto di battere una rimessa laterale, si è spazientito e ha scagliato il pallone in tribuna. La partita è stata sospesa per qualche minuto, mentre lo speaker cercava di calmare i tifosi, ed è poi ripresa senza Constant, sostituito.
Il Sassuolo, quindi, si aggiudica il Trofeo Tim, ma i cori razzisti rovinano la festa.

Loading...

Vi consigliamo anche