0 Shares 6 Views
00:00:00
12 Dec

Zdenek Zeman allenatore della Roma per due anni

5 giugno 2012
6 Views

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, ieri pomeriggio è arrivato l'annuncio ufficiale: Zdenek Zeman è il nuovo allenatore della Roma e torna sulla panchina giallorossa 13 anni dopo l'ultima uscita di scena e dopo una stagione esaltante a Pescara.

Zeman ha firmato un contratto biennale, cosa che avvalora ancora di più la sua tesi ovvero che si tratta della sua ultima possibilità di allenare un grande club, lo stesso che 13 anni fa lo ha messo alla porta allontanandolo di fatto dalla Capitale e dal mondo del calcio.

I due anni servono alla società per rimettersi in piedi e stilare un vero e proprio programma e al boemo danno la certezza che, in caso di fallimento, ci sarà poco da rinegoziare.

Sicuramente dopo la presentazione ufficiale Zeman si metterà subito al lavoro per portare a Roma qualche gioiellino che è stato già valorizzato a Pescara: si parla di Insigne e Verratti ma in entrambi i casi le trattative sembrano difficili e allora spunta il nome di Capuano, più facile da svincolare rispetto agli altri.

Di certo a Roma con Zeman arrivano Vincenzo Cangelosi, Allenatore in seconda, Giacomo Modica, Collaboratore Tecnico, e Roberto Ferola, Preparatore Atletico.

Non si sa nulla per quel che riguarda lo stipendio del nuovo tecnico se non che sarà in linea con i parametri del mercato e che sarà corrisposto dall'1 luglio 2012 al 30 giugno 2014.

Zdenek Zeman ha di fatto "soffiato" il posto a Vincenzo Montella che dopo essere stato allenatore della Roma nella seconda metà della stagione 2010-2011 e aver fatto bene a Catania era stato accreditato come il sostituto naturale di Luis Enrique fino a quando i risultati stupefacenti del Pescara di Zeman non hanno convinto la società giallorossa a richiamare a Trigoria l'allenatore che aveva guidato la Roma dal 1997 al 1999 piazzandosi al quarto e al quinto posto in campionato.

Vi consigliamo anche