Agriturismi in Italia, sempre più donne investono

E’ boom per quanto riguarda la nascita degli agriturismi in Italia.

Dal 1998 al 2007 le aziende agricole autorizzate all’esercizio di questa forma di turismo sono aumentate dell’82,3% a 17.720 unità e in particolare nel 2007 l’incremento è stato del 5,7% rispetto all’anno precedente.

Queste imprese, poi, sono sempre più gestite da donne e si parla di 34,9% di srutture gestite al femminile.

 Sono i principali risultati della rilevazione sull’agriturismo compiuta dall’Istat, da cui emerge anche una forte crescita degli alloggi (+84,5% a 14,8 mila unità, sempre dal ’98 al 2007) e dei ristori (+80,3% a 8,4 mila). In aumento anche le aziende che offrono le attivita’ di escursionismo (+52,1%) ed equitazione (23%).

Le aziende agrituristiche sono collocate soprattutto nel Nord (44,5%), mentre il 35,6% si trova al Centro e il restante 19,9% nel Mezzogiorno. Regioni leader sono la Toscana (3.977 aziende) ed il Trentino Alto Adige (3.071, di cui 2.789 nel solo Alto Adige).

Quanto alla presenza femminile, è numericamente significativa in Toscana, dove le donne gestiscono ben 1.611 agriturismi (il 21,6% di quelli complessivamente diretti dalle conduttrici in Italia).