0 Shares 27 Views
00:00:00
22 May

Aspettando il sole, la commedia noir di genere

dgmag - 15 febbraio 2009
15 febbraio 2009
27 Views

Arriverà nei cinema il 20 febbraio Aspettando il sole di Ago Panini con un cast eccezionale che ha deciso di mettersi in discussione in un progetto originale e nuovo.

Raoul Bova ha il cuore spezzato, Vanessa Incontrada è una pornostar, Claudio Santamaria un bulletto senza arte ne’ parte, Claudia Gerini una donna dalle fantasie inquietanti e Gabriel Garko un rapinatore siciliano non troppo brillante.

Nella notte del 1982, in cui è ambientata la storia, si incrociano, in uno squallido hotel, le vicende tragicomiche e surreali di un gruppo di personaggi sopra le righe. Nel ricchissimo cast, fra gli altri, ci sono: Claudia Gerini, la cui scappatella con un bel tenebroso (Thomas Trabacchi) si tinge di rosso; Giuseppe Cederna (premiato al Festival del cinema italiano di Annecy per la sua interpretazione), portiere di notte e cacciatore di termiti, vessato da due perditempo (Claudio Santamaria e Michele Venitucci); Corrado Fortuna e Bebo Storti, rispettivamente romantico compagno di set e regista della pornostar Kitty Galore (Vanessa Incontrada); Rolando Ravello, nei panni di uomo apparentemente tranquillo che pensa solo al suo volpino.

Aspettando il sole è sicuramente una pellicola diversa dal solito, un mix tra noir e thriller, tra film e videoclip al cui regista va sicuramente il merito di aver saputo trasformare un progetto low low budget in una pellicola piena di senso compiuto; unica pecca, nonostante anche lui abbia deciso di uscire dallo stereotipo, è l’interpretazione di Raoul Bova, la meno naturale e la meno semplice.

Aspettando il sole, il trailer:

Loading...

Vi consigliamo anche

Star Wars Day: cose da sapere
Cinema

Star Wars Day: cose da sapere

La Redazione - 4 maggio 2018
Il cinema diventa a quattro zampe
Cinema

Il cinema diventa a quattro zampe

Michela Chiuchiolo - 30 marzo 2018
Renato Zero sbarca al cinema con Zerovskij
Cinema

Renato Zero sbarca al cinema con Zerovskij

Michela Chiuchiolo - 18 marzo 2018