0 Shares 7 Views
00:00:00
11 Dec

Battaglia per la Terra 3D, recensione

28 maggio 2009
7 Views

Arriva al cinema il 29 maggio prossimo Battaglia per la Terra 3D, diretto da Aristomenis Tsirbas e doppiato in lingua originale da Evan Rachel Wood, Luke Wilson, Amanda Peet, Dennis Quaid, Chris Evans, Danny Glover, Ron Perlman e Danny Trejo.

Gli abitanti di Terra vivono in perfetta armonia, organizzati in città sopra le nuvole, completamente estranei alla guerra; così quando Terra viene invasa dagli umani che stanno scappando da una guerra civile e da una catastrofe ambientale, i Terriani li accolgono come dei.

Solo la giovane Mala, dopo il rapimento di suo padre, li osteggia e combatte fino ad abbattere una navicella, traendo in salvo però il pilota, un umano di nome Jim.

Per salvarsi la vita, Jim promette a Mala di aiutarla a trovare suo padre, facendola entrare nell’Arca, la navicella madre degli umani. Durante questa avventura Mala e Jim scoprono che le loro razze non sono poi così diverse l’una dall’altra.

Gli umani sono sempre più convinti di conquistare Terra e colonizzarla, anche sapendo di renderla inabitabile dai Terriani, e Mala e Jim devono trovare il modo di far coesistere le loro diverse razze.

Battaglia per la Terra 3D è un’avventura per tutta la famiglia che porta in sè un potente messaggio sociale: la vera ragione per cui gli umani iniziano ad interessarsi a Terra è che hanno distrutto il loro pianeta ma anche Venere e Marte che, dopo essere state colonizzate dagli umani, hanno dato inizio ad una guerra civile interplanetaria.

Battaglia per la Terra 3D ci presenta uno scenario futuro molto preoccupante: un pianeta inospitale che spinge gli essere umani alla fuga ed alla ricerca di una casa da un’altra parte nell’universo.

Il trailer di Battaglia per la Terra 3D:

Vi consigliamo anche