1 Shares 10 Views
00:00:00
16 Dec

‘Drift – Cavalca l’onda’. In arrivo l’8 agosto il diretto erede di Point Break!

LaRedazione - 5 agosto 2013
LaRedazione
5 agosto 2013
1 Shares 10 Views

Con ‘Drift, Cavalca l’Onda’, il prossimo otto agosto arriva nei cinema italiani quello che può già essere considerato il diretto erede di Point Break. Un film che fa del surf e della passione per le onde la sua caratteristica principale, e che potrebbe far registrare uno dei maggiori successi della stagione cinematografica estiva nel nostro paese. D’altronde da diversi ormai, da stagione morta per quanto riguarda il cinema, l’estate si è trasformato in appuntamento dedicato all’uscita di pellicole particolari, dedicate spesso al pubblico più giovane. ‘Drift, Cavalca l’Onda’ strizza l’occhio agli amanti delle spiagge selvagge e del surf, ed è ambientato negli anni settanta, periodo di grandi rivoluzioni culturali e di fermenti giovanili.

I protagonisti della storia sono due fratelli australiani, interpretati da Xavier Samuel e Myles Pollard, e al contrario dei Patrick Swayze e Keanu Reeves di Point Break, al di là dell’ambientazione surfistica, la storia si dipana su tematiche piuttosto differenti. Nel film infatti i due fratelli protagonisti, Jimmy ed Andy Kelly, saranno alle prese con la mentalità a volte ristretta e limitante del loro paese, che non riesce a comprendere come l’amore per il surf possa a tutti gli effetti diventare un’attività redditizia, oltre che un’industria a livello mondiale. I due australiani infatti riusciranno a sfruttare il loro talento e la loro fantasia per disegnare delle particolari tavole da surf, e delle tute dedicate, che riusciranno letteralmente a rivoluzionare a livello mondiale la pratica di questo sport. Il film narra della nascita di queste straordinarie idee, e della concorrenza e delle resistenze che vedranno la nascita di uno dei marchi destinato a diventare tra i più famosi, apprezzati ed utilizzati del mondo intero.

La voglia di trasformare il surf da sport di nicchia a fenomeno di massa è centrale nella trama del fil, così come i paesaggi ed il mare dell’Australia, paese negli anni settanta ancora in parte selvaggio e paradiso degli amanti della natura delle spiagge incontaminate. Tutto questo inserito come detto in un contesto sociale che vede la nascita delle prime comunità hippie, unite in Australia dall’amore per il surf ed osteggiato dalle comunità bigotte e borghesi delle piccole cittadine in riva al mare. Nel cast, oltre ai due già citati fratelli protagonisti, ruoli importanti per Sam Worthington, che interpreta la parte di un fotografo hippie che incoraggerà Jummy ed Andy nell’impresa, e Lesley Ann Brandt nella parte di un’affascinante surfista. Appuntamento dunque nelle sale italiane per l’otto di agosto con la prima di ‘Drift, Cavalca l’Onda’.

Loading...

Vi consigliamo anche