Certamente, forse: l’amore che governa tutto

Immaginate una bambina curiosa, un padre nel bel mezzo di un divorzio e tanti "segreti" di coppia ed ecco pronta Certamente, forse, commedia diretta da Adam Brooks con Ryan Reynolds, Isla Fisher, Rachel Weisz, Derek Luke, Elizabeth Banks ed Abigail Breslin.

Will (Ryan Reynolds), un papà poco più che trentenne di Manhattan alle prese con il divorzio, viene preso alla sprovvista quando sua figlia Maya (Abigail Breslin) comincia a fargli domande sulla sua vita prima del matrimonio; Maya vuole sapere assolutamente tutti i particolari di come i suoi genitori si sono conosciuti e innamorati.

La storia di Will inizia nel 1992 quando era un giovane aspirante politico dagli occhi splendenti e pieni di speranza trasferitosi a New York dal Wisconsin per lavorare alla campagna presidenziale; per Maya, Will fa rivivere il suo passato da giovane idealista che impara dettagli e retroscena della politica di una grande città e racconta la storia delle sue relazioni sentimentali con tre donne molto diverse tra loro.  

Will tenta invano di raccontare una versione soft della sua storia alla figlia e cambia i nomi delle protagoniste: Maya deve indovinare chi è la donna che alla fine suo padre ha sposato.

Sua madre è forse la fidanzata di Will dei tempi del college,  l’affidabile ragazza della porta accanto Emily (ElizabethBanks)? Oppure la sua migliore amica e confidente di lunga data, l’apolitica April (Isla Fisher)? O invece la disinvolta ma ambiziosa giornalista Summer (Rachel Weisz)?

Mentre Maya mette insieme i pezzi della misteriosa storia d’amore di suo padre, la bambina comincia a capire che l’amore non è facile né semplice; e mentre Will racconta la sua storia, Maya lo aiuta a comprendere che non è mai troppo tardi per tornare indietro… e forse (maybe) trovare una happy end.