11 Shares 14 Views
00:00:00
13 Dec

Cinema: ‘I maghi del crimine’ sorpassano ‘Pacific Rim’

LaRedazione
15 luglio 2013
11 Shares 14 Views

Nei cinema italiani, il weekend appena trascorso è stato particolarmente “caldo”: una lotta senza esclusione di colpi in cui “Now you see me – I maghi del crimine” sorpassano “Pacific Rim“. Ciò ha destato non poca meraviglia, perchè, nel “box office” di giovedi, il film kolossal diretto da Guillermo del Toro era passato in testa. Ad un solo giorno di distanza, è stato poi superato da “Now you see me – I maghi del crimine” per soli 9.000 euro di differenza. Al terzo posto si è invece classificato “The lone ranger“, con un incasso di quasi 130.000 euro.
Ad agevolare il thriller ora in testa al botteghino, è anche la distribuzione in “2D” contro il “3D” del suo rivale. Ma, a parte queste differenze di carattere “tecnico”, in cosa davvero differiscono le due pellicole?
“Pacific Rim” è un film di fantascienza sceneggiato, diretto e prodotto da Guillermo del Toro.Corredato da un eccezionale apparato di effetti speciali, è distribuito dalla Warner Bros ed ha fra gli interpreti principali Ron Perlman, Charlie Hunnam e Rinko Kikuchi. La sceneggiatura è stata progettata dallo stesso regista partendo da un lavoro iniziale di Travis Beacham per poi svilupparlo durante la lavorazione di altre pellicole, quali “Lo Hobbit-Un viaggio inaspettato” ed un film ispirato al romanzo “Le montagne della follia”. Questa, in sintesi, la trama: il nostro pianeta cade nelle mani di mostri chiamati “Kaiju”, emersi improvvisamente dal fondale oceanico. Il genere umano è costretto, per continuare a sopravvivere, ad ingaggiare contro queste creature una guerra ai limiti delle sue possibilità. Per poterli fronteggiare, gli umani costruiscono dei monumentali robot, i cosiddetti “Jaegers”, guidati da una coppia di piloti ciascuno e controllati tramite il collegamento ad una “rete neurale”. La tecnologia degli “Jaeger” in un primo momento spiazza gli avversari, che però dopo poco tempo si risollevano e si riorganizzano diventando ancora più potenti. Mentre le sorti della battaglia sono ormai saldamente nelle mani dei “Kaiju”, un ultimo gruppo di piloti di “Jaegers” organizza la resistenza in un estremo tentativo di salvare la Terra.
“Now you see me – I maghi del crimine” appartiene invece al genere “thriller” ed è distribuito dalla Universal Pictures. Diretto da Louis Leterrier, è interpretato da nomi celebri, fra cui spiccano Morgan Freeman, Michael Caine e Mark Ruffalo. La sceneggiatura porta la prestigiosa firma di Ed Solomon, famoso per aver sceneggiato film di grande successo come “Men in Black” ( 1997), “Super Mario Bros” ( 1993), “Charlie’s Angels” (2000) e “Levity” ( 2003). In questa sue nuova fatica, Solomon ha collaborato con altri due famosi colleghi, Boaz Yakin ed Ed Ricourt. Fulcro della trama, un brillante quanto insolito gruppo di “illusionisti” che rapinano le banche durante le loro esibizioni. Quattro “professionisti” che mettono in seria difficoltà un’intera squadra dell’FBI.
Due film, quindi, molto diversi sotto tutti i punti di vista. Per adesso il secondo trionfa sul primo: i “Maghi del crimine” sorpassano “Pacific Rim”. Ma il “box office” è una creatura sempre molto volubile. Restiamo a vedere cosa succederà.

Vi consigliamo anche