2 Shares 6 Views
00:00:00
12 Dec

Cinema: ‘Stand Up Guys’, arrivano tre uomini di parola

Gianfranco Mingione
10 luglio 2013
2 Shares 6 Views

Tre simpatici vecchietti! Al Pacino veste i panni di Val, un rassegnato ma ancora vitale gangster che, dopo 28 anni di prigione, si ricongiunge ai suoi amici storici. Fuori dal carcere trova l’ex socio e migliore amico Doc (Christopher Walken). Entrambi vanno alla ricerca del terzo amico, Hirsch (Alan Arkin), pronti a trascorrere una notte all’insegna del divertimento e di forti emozioni: dal sesso aiutato dal Viagra, che comporterà anche effetti indesiderati, al cibo, a una casa comoda. Ma la notte sta per finire e Doc ha in serbo un ordine da rispettare.

Gli anni passano e gli amici restano? È proprio Doc, quello che lo ha aspettato fuori dal carcere per fargli passare la sua prima notte di libertà a tutto gas, che ha in serbo un segreto vitale: uccidere Al entro le 10 del mattino seguente, a causa di un ordine impartito dal boss che all’epoca della rapina con cui Al finì in prigione, perse il suo unico figlio. Una vendetta che dovrà portare a termine proprio  lui, pena la sua vita. Il film ha chiaroscuri interessanti e tutto gira attorno ai volti dei tre grandi attori: non si spara, non ci sono pallottole vaganti anche se nell’ombra c’è ne una con l’ordine di far fuoco. Tra gli altri attori c’è Julianna Margulies, che veste i panni di un’infermiera, come il suo personaggio interpretato nella serie tv ER. La regia è di Fisher Stevens e la colonna sonora è del cantautore, musicista e attore Jon Bon Jovi.

Per Al sarà la prima e ultima notte di libertà o vincerà l’amicizia?

[foto: www.comingsoon.it]

Vi consigliamo anche