0 Shares 8 Views
00:00:00
14 Dec

Come essere alla moda senza spendere troppo

3 marzo 2009
8 Views

La popolazione femminile del mondo occidentale è in crisi? Una recente ricerca da parte di alcuni scienziati britannici ha rivelato che il 74% delle donne pensa allo shopping ogni 60 secondi.

Un altro studio ha rivelato che il 75% delle donne sceglie di fare shopping nel tempo libero, preferendolo ad altre attività. E, a quanto pare, circa l’85% di tutti gli acquisti al mondo è ad opera di donne. Con queste statistiche non è difficile immaginare perché le donne “fanatiche dello shopping” non siano più uno stereotipo, ma un fenomeno di carattere mondiale.

E non sorprende nemmeno che questa nuova tendenza sia stata abbracciata da autrici come Sophie Kinsella, e produttori hollywoodiani come Jerry Bruckheimer (trilogia Pirati dei Caraibi, sequele Il mistero dei templari), gli intelletti che hanno creato la figura, sempre più popolare, di Rebecca Bloomwood, una fanatica dello shopping la cui passione per la moda la porta sull’orlo del disastro finanziario…

Ma da dove ha origine questa mania e come possiamo mantenere il nostro status di fanatici dello shopping senza compiere imbarazzanti passi falsi e annegare in un mare di debiti? Abbiamo reclutato alcuni dei migliori esperti di moda ed ecco cosa hanno da dire sull’argomento…

Mentre non tutti possono affermare di essere un “trend-setter”, è sempre possibile imparare ad essere alla moda. Clare Watson, uno dei migliori stilisti personali presso NHJ Style Consultancy suggerisce di osservare le donne il cui gusto nel vestire ci ispira, sia al lavoro, sia in strada o nelle occasioni informali. Attenzione però a copiare solo gli elementi che si addicono al vostro stile. Becky Day, manager dello show London Fashion Weekend, raccomanda di leggere le riveste di moda, ma di replicare lo stile preferito in forma più moderata se si intende usarlo ogni giorno. Patricia Field (Sex and the City) ha creato alcuni fantastici completi per il prossimo film della Walt Disney “I love shopping”.


Bene, ora che abbiamo risolto il problema… qual è il capo assolutamente necessario per il 2009? I nostri esperti raccomandano un bel paio di jeans da ragazzo consumati (quelli dotati di strappi strategicamente posizionati e che possono essere arrotolati) o pantaloni a mezza caviglia, recentemente esibiti da Eva Longoria Parker. I pantaloni possono essere abbinati a una “scarpa stivale” con tacco per uno dei look più alla moda dell’anno.

Per concludere, Clare Watson osserva che, mentre le tendenze vanno e vengono con ogni stagione, ogni guardaroba deve sempre contenere alcuni capi basilari. Solo in questo modo è possibile garantire un look sempre chic ed elegante per ogni occasione, consentendovi di ricorrere ai ripari quando non si sa cosa mettersi: eleganti jeans blu scuro, pantaloni neri a gamba larga, camicia bianca, abitino nero (ovviamente!), blazer su misura, scarpe nere décolleté a punta e un paio di cinture. Basta abbinare tutti questi capi e aggiungere qualche accessorio colorato alla moda e una borsa di pelle nera o marrone – un altro elemento essenziale, secondo Becky Day!

Le statistiche dicono che quasi 27 milioni di europei sono dipendenti dallo shopping. Se siete una di queste persone e pensate di essere uno shopping-dipendente, leggete attentamente i consigli dei nostri esperti (prendendo appunti, se necessario) tenete d’occhio le nuove tendenze e acquistate una bella rivista patinata ogni paio di mesi. In questo modo potrete investire saggiamente ogni volta e sarete sempre alla moda. Entrambi i nostri esperti sono d’accordo sue due regole d’oro: rimanere fedeli a se stessi e vestire sempre sulla base della forma del proprio corpo. Vedrete che così sarete già a metà strada nella vostra ricerca del look perfetto e sempre alla moda. Per un’ulteriore ispirazione, andate al cinema ad ammirare i completi di Patricia Field nel film della Walt Disney “I love Shopping”, una commedia che racconta la storia di Rebecca Bloomwood, una giovane donna fanatica dello shopping, sempre alla ricerca di nuove cose e di un equilibrio fra la propria vita personale e professionale.

Un paio di consigli dai nostri disponibilissimi esperti… cosa non indossare! Mai indossare collant color carne con scarpe a punta aperta. È uno degli errori più gravi commessi dalle donne di tutte il mondo. Celare eventuali imperfezioni con trucco (o con un leggero prodotto abbronzante). Colori sgargianti o “acidi” e abiti corti e scollati vanno indossati con prudenza. Ricordate: c’è sempre un’occasione per ogni vestito.

Per ulteriori informazioni sulla gamma di servizi di styling personale e consigli, visitate www.nhjstyle.com; per le date sull’imminente London Fashion Weekend, visitate www.londonfashionweekend.co.uk.

Per gentile concessione di WayToBlue.

Vi consigliamo anche