0 Shares 11 Views
00:00:00
11 Dec

Comic-con 2013: chiusura col botto!

26 luglio 2013
11 Views

Si è chiuso ieri, 25 Luglio, in California a San Diego il Comic-con 2013. Sono stati tanti gli annunci che hanno messo in fibrillazione i numerosi fan presenti all’evento. J.J Abrams che non vuole lasciare Star Wars, tanto da annunciare l’episodio VII della saga; mentre la serie tv Supernatural giungerà alla nona stagione e The Following alla seconda, il Comi-con è andato in chiusura e lo ha fatto col botto!

Ospite attesissimo della serata è stato Silvester Stallone, perché? La M.G.M./United Artists (Metro-Goldwyn-Mayer), ha annunciato la realizzazione del film, spin-off, della celebre saga di Rocky Balboa. Racconterà la storia del nipote del pugile Apollo Creed, l’acerrimo nemico/amico di Rocky che ha vissuto per anni con la rendita del nonno, ma la sua passione per la boxe verrà presto alla luce e dovrà affrontare il duro conflitto con la famiglia, contraria a questo sport.

Uno spin-off che avrà dietro la macchina da presa l’esordiente Ryan Coogler che ha già scelto l’interprete del ruolo tanto ambito: Michael B. Jordan, un giovane attore che ha già lavorato con Coogler in Fruitvale Station, sebbene il suo esordio è stato in Chronicle.

La vera notizia sta nell’esclusiva partecipazione dell’originale Rocky, alias Silvester Stallone! Infatti l’attore vestirà i panni dell’acclamato personaggio, ma questa volta non salirà personalmente sul ring: l’età avanza per tutti, ma sarà l’allenatore del giovane Creed!

D’altronde si era avuto questo sentore già nella fine dell’ultimo capitolo della saga di Rocky Balboa.

Silvester Stallone affiancherà come co-sceneggiatore e co-regista il giovane Coogler: “Questo progetto era il mio sogno di una vita, dopo essermi messo in contatto con Stallone abbiamo trovato in un attimo l’accordo con la M.G.M. che si è detta disposta a finanziarci da subito”.

Rocky VI, uscito nel 2006, incassò più di 150 milioni di dollari, farà altrettanto anche lo spin-off?

 

Vi consigliamo anche