0 Shares 9 Views
00:00:00
13 Dec

Daniel Radcliffe atleta olimpico nel biopic ‘Gold’

LaRedazione
31 ottobre 2013
9 Views

Nella nuova pellicola ‘Gold’ firmata dalla coppia di sceneggiatori Simon Beaufoy e Will Davies, l’ex Harry Potter del grande schermo Daniel Radcliffe si misurerà con la vita di un atleta olimpico. Per la precisione, quella della leggenda dell’atletica leggera britannica Sebastian Coe.

Due volte medaglia d’oro alle Olimpiadi ed in generale autentico mito del mezzofondo, capace di mantenere per anni il record dei millecinquecento metri piani. Una carriera nel mondo dello sport che si è prolungata a lungo anche dopo la fine dell’attività agonistica, tanto che Coe è stato anche presidente del Comitato che si è occupato di organizzare i Giochi Olimpici di Londra di un anno fa, un grande onore ma anche un grande impegno, che è stato però portato a termine con grande efficacia dalla capitale britannica.

Il film sarà diretto da James Watkins, regista che ha già lavorato con Radcliffe in ‘The woman in black’, e che quindi proverà a guidare l’ex Harry Potter in una nuova grande sfida cinematografica. C’è da sottolineare che non è la prima volta in cui Radcliffe è chiamato a cimentarsi con il genere biopic.

Recentemente infatti il giovane attore ha ricoperto il ruolo del poeta della beat generation Allen Ginsberg nella pellicola ‘Giovani Ribelli’, ed ora dopo tante pellicole dedicate a personaggi che potevano mettere in mostra un lato oscuro piuttosto pronunciato, arriva una novità abbastanza netta, con l’interpretazione di un eroe dello sport di livello mondiale.

La storia di ‘Gold’ sarà incentrata prevalentemente nel periodo delle Olimpiadi di Mosca del 1980, un momento storico in cui la carriera di Sebastian Coe era al suo apice, e toccherà in maniera molto approfondita il rapporto con il collega ed acerrimo rivale in pista Steve Ovett.

Un periodo in cui il mezzofondo era ancora dominato dagli atleti occidentali, anni ancora romantici dell’atletica leggera, prima che lo strabiliante dominio degli atleti africani (Kenya ed Etiopia in particolare) segnasse indelebilmente la storia di questo sport. Anni in cui la tecnica e la strategia in corsa erano assolutamente fondamentali, al pari se non addirittura di più della prestanza fisica, e una nazione intera teneva il fiato sospeso per osservare le sfide all’ultimo sangue dei loro beniamini.

Le riprese del film inizieranno nell’aprile dell’anno prossimo, ed il film dovrebbe arrivare nelle sale cinematografiche entro la fine del 2014. Per Daniel Radcliff in ‘Gold’ si prospetta un’interpretazione particolarmente intensa, in una prima volta in un filone cinematografico che ha saputo sfornare diversi capolavori nel genere, uno su tutti ‘Momenti di Gloria’ dedicato proprio ad una sfida Olimpica, seppur negli anni dei pionieri. Le riprese del film inizieranno nell’aprile dell’anno prossimo, ed il film dovrebbe arrivare nelle sale cinematografiche entro la fine del 2014. Per Daniel Radcliffe in Gold si prospetta un’interpretazione particolarmente intensa.

Vi consigliamo anche