David di Donatello, Tornatore protagonista

Sono La sconosciuta di Giuseppe Tornatore, Nuovomondo di Emanuele Crialese e Mio fratello è figlio unico i principali candidati per la prossima edizione dei David di Donatello.

La Sconosciuta di Tornatore ha ottenuto 13 nomination tra cui anche quelle per la miglior regia, la miglior attrice (Ksenia Rapport) e il miglior attore protagonista (Michele Placido); 12 nomination per Nuovomondo di Crialese, in corsa per il miglior film e il miglior regista, e 11 nomination per per Mio Fratello è figlio unico, dove spicca la candidatura come miglior attore dell’applauditissimo Elio Germano.

Otto candidature per I Centochiodi di Olmi e cinque per Anche libero va bene dell’esordiente Rossi Stuart, candidato anche tra i migliori registi all’opera prima (dove gli fanno compagnia, tra gli altri, anche Ficarra e Picone con Il 7 e l’8).

Grande escluso dalle principali cinquine, miglior film e miglior regia, Saturno contro di Ozpetek, che porta a casa sette candidature tra cui Margherita Buy come attrice protagonista e Ambra Angiolini come attrice non protagonista.

Il film di Ozpetek si consola con l’ingresso nella cinquina dei David giovani, votata dagli studenti di tutta Italia, dove gli fanno compagnia Nuovomondo, Notte prima degli esami-oggi, Rosso come il cielo e La Sconosciuta.

Tra i film europei, candidati Il mio miglior amico, The Queen e Volver, mentre tra quelli extraeuropei spiccano Babel, The Departed e Lettere da Iwo Jima.

La premiazione dei David di Donatello si terrà a Roma il prossimo 14 giugno.