0 Shares 11 Views
00:00:00
17 Dec

Diritti degli omosessuali, negli Usa si festeggia il 30 giugno

dgmag - 3 giugno 2009
3 giugno 2009
11 Views

Il presidente Barack Obama ha proclamato giugno come "il mese per i diritti degli omosessuali".

La scelta è legata al fatto che in questo mese, 30 anni fa, la polizia assaltò un bar gay di New York provocando una rivolta.

Intanto proprio in occasione di questa ricorrenza la biblioteca del centro di Manhattan ha aperto una mostra , gratuita, in cui è possibile visionare foto, documenti e videoclip relativi ai moti di Stonewall che diedero il via al movimento per i diritti degli omosessuali negli Usa.

Cominciati intorno al 28 giugno 1969, i moti di Stonewall si riferiscono ad una settimana di scontri in Christopher Street nel Greenwich Village, tra i proprietari di un bar gay chiamato Stonewall e la polizia, che spesso aveva condotto retate nel locale, arrestando alcune persone secondo le leggi morali dell’epoca.

Gli scontri, collegati anche ad una disputa tra la mafia proprietaria del bar e alcuni poliziotti corrotti che chiedevano tangenti per la protezione, culminarono in un anno intero di proteste, al termine del quale si tenne il primo gay pride.

Loading...

Vi consigliamo anche