0 Shares 8 Views
00:00:00
18 Dec

Diritti gay e lesbiche, contro la Proposition 8 tante starlette americane

dgmag - 23 novembre 2009
23 novembre 2009
8 Views

Un gran numero di star e starlette americane hanno aderito alla campagna NoH8, No Hate, per dire no all’odionei confronti di gay e lesbiche.

Tra di loro anche le tre sorelle Kim, Khloe e Kourtney Kardashian molto popolari negli Stati Uniti pur essendo tendenzialmente delle ereditiere modello Paris Hilton; le tre si distinguono però per aver messo la testa abbastanza a posto fin da subto, nonostante qualche follia di Khloe.

La campagna NoH8 è stata promossa da un’associazione contraria alla Proposition 8, il referendum che ha stabilito la non validità dei matrimoni gay e lesbici in California, Stato governato da Arnold Schwarzenegger.

Secondo la Proposition 8, convalidata in appello dalla Corte Suprema, dal 5 novembre 2009 le unioni omosessuali sono state abolite.

Insieme alle Kardashian anche altre star e personaggi famosi come Cher, Meghan Mc Cain, Kristin Cavallari, Shanna Moakler, Tila Tequila, Aubrey O’Day, Ashlee Simpson, Tara Reid, Pete Wentz, Andy Dick, Holly Madison, Bridget Marquardt

Volete farvi una risata? Tra gli aderenti anche Isaiah Washington, lo stesso che nel 2006 insultò pesantemente il collega T.R. Knight, che si era da poco dichiarato omosessuale, appellandolo come "faggot".

Loading...

Vi consigliamo anche