0 Shares 8 Views
00:00:00
11 Dec

Disturbi gravidanza, lo stress della madre agisce sul feto

3 maggio 2010
8 Views

I disturbi in gravidanza, specie lo stress, influenzano il feto che risponde in maniera diversa alle sollecitazioni se si tratta di un maschio o di una femmina.

Lo sostengono alcuni ricercatori di Adelaide secondo cui se la futura mamma ha disturbi in gravidanza il feto maschile riesce a sostenere meglio i problemi se la cosa dura poco mentre il feto femminile riesce a farsi spazio e a sopravvivere in maniera continuativa anche se i problemi si protraggono a lungo.

"Quando la donna subisce un evento stressante durante la gravidanza, i maschi crescono più rapidamente, mentre le bambine rimangono più piccole e così hanno una maggiore probabilità di sopravvivere se qualcosa va male durante la gestazione", ha dichiarato Vicki Clifton.

Secondo la Clifton e il suo team, che hanno studiato la crescita dei feti in caso di disturbi in gravidanza legati a stress, fumo o malattie, la differenza sta nella circolazione degli ormoni dello stress nella placenta e nella reazione a questi che è diversa tra maschi e femmine.

Se questa scoperta venisse confermata, i disturbi in gravidanza diventerebbero fondamentali per comprendere come mai alcune donne hanno più problemi a partorire di altre.

Vi consigliamo anche