0 Shares 9 Views
00:00:00
15 Dec

Donne e bricolage, un rapporto idilliaco

LaRedazione - 3 luglio 2009
LaRedazione
3 luglio 2009
9 Views

Dovete piantare un chiodo e appendere un quadro alla parete? a quanto pare è molto meglio che chiediate aiuto alla vostra migliore amica piuttosto che al fidanzato.

Secondo uno studio presentato all’Experimental Biology Annual Meeting di Glasgow, infatti, le donne sarebbero molto più capaci in alcuni ambiti nel fai da te rispetto alla popolazione maschile. A dirlo è il Dottor Duncan Irschick che, insieme ai suoi colleghi dell’università del Massachusetts, ha misurato la capacità di lavoro delle donne e degli uomini. In particolare, nei lavori che prevedono l’uso del martello, le donne sarebbero molto più precise e accurate rispetto alle loro dolci metà, amenochè non si operi in condizioni di carenza di luce. (Anche se rimane un mistero il motivo che spinge una persona a piantare un chiodo al buio).

A quanto pare, tuttavia, lo studio non era volto a evidenziare la maggiore bravura nel fai da te della donna rispetto all’uomo quanto, secondo le parole dell’esimio luminare, a evidenziare "le notevoli capacità di compensazione motorie dell’uomo, anche in condizioni avverse di visibilità".

Insomma, un modo gentile per dire che saremo anche brave a usare il martello, ma al buio perdiamo tutti i nostri poteri. 

Non ci resta che attendere gli  ulteriori approfondimenti dello studio: l’equipe infatti tenterà di comprendere come si evolvono nel tempo le capacità di compensazione dell’uomo.

Loading...

Vi consigliamo anche